BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le 5 perle nascoste da visitare in Italia? Un blog straniero mette al primo posto Città Alta

Le altre città in elenco? Torino, Trieste Siracusa e Positano.

Più informazioni su

Che il Bel Paese sia molto più di Venezia, Roma e Milano, noi italiani lo sappiamo. Ma i turisti stranieri?

Per non mancare d’originalità e proporre mete alternative ai soliti itinerari, i ragazzi di Paperblog hanno stilato una piccola classifica: “The 5 Most Beautiful Yet Forgotten Cities in Italy” (guarda qui). Ovvero, un elenco delle città italiane meritevoli di essere visitate e non ancora del tutto scoperte dai turisti.

Un modo come un altro per illuminare i sentieri meno battuti e far conoscere l’altra faccia del nostro affascinante paese.

Ebbene, in testa alla classifica spiccano proprio Bergamo e la sua “Upper City”, la sua parte alta.

“Forse non avrete sentito parlare di Bergamo Alta, e questo è un errore che speriamo di risolvere il prima possibile”, si legge nel blog. “Gran parte della città, costruita nel corso del 12° secolo è ancora intatta e pregna di architetture meravigliose, come la Chiesa di Santa Maria Maggiore, una delle chiese più belle d’Italia”.

E del cibo, vogliamo parlarne? “Da non perdere “i casonsei”, un tipo di ravioli con pane e ripieni di salsiccia e formaggio e conditi con burro (un piatto buonissimo anche se non proprio adatto a chi è a dieta!)”.

“Un altro piatto tipico è la “polenta e osei”. La versione salata prevede che gli uccellini (come allodole, fringuelli, peppole, tordi, passeri o quaglie) vengano cucinati allo spiedo sul fuoco del camino o in padella (solitamente oblunga) con lardo tagliato a fette sottili e salvia e serviti con il loro intingolo accompagnato da polenta onta; quella dolce, invece, è una specialità a base di polenta dolce ricoperta da pasta di mandorle gialla decorata con uccelletti di cioccolata o marzapane”.

Le altre città in elenco? Torino, Trieste Siracusa e Positano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.