BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cittadinanza onoraria all’alpinista Simone Moro

Il Comune di Bergamo assegnerà la cittadinanza onoraria all'alpinista Simone Moro.

 

Il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, ha proposto la cittadinanza onoraria a Simone Moro. Il consiglio Comunale di Bergamo ha votato all’unanimità la proposta nella seduta di lunedì 4 aprile.

Moro è un alpinista e aviatore italiano. È il primo e unico alpinista nella storia ad aver salito in prima invernale quattro ottomila: lo Shisha Pangma nel 2005, il Makalu nel 2009, il Gasherbrum II nel 2011 e il Nanga Parbat nel 2016.

“Con grande coraggio, rinunciando al compimento di un’ardua impresa alpinistica, interveniva in soccorso di un giovane rocciatore inglese precipitato lungo la parete di un monte, a circa 8000 metri di altitudine e con un elevatissimo rischio di valanghe. Dopo notevoli difficoltà, con il buio e il freddo, raggiungeva il ferito, il quale giaceva immobile ed in stato di shock, con il viso insanguinato e quasi assiderato. Quindi lo legava a sé e tirandolo di forza, con estenuante e lunghissima fatica, riusciva a portarlo in salvo. Nobile esempio di elette virtù civiche ed esemplare spirito di solidarietà. 22 maggio 2001 – Lhotse-Everest (Nepal)” recita la motivazione per la Medaglia d’oro al valor civile consegnata dal Presidente della Repubblica.

Per il medesimo episodio ha ricevuto a Parigi, dal segretario dell’Onu Kofi Annan, il “David A. Sowles Award”, premio istituito nel 1981 dall’America Alpine Club. assegnato quattro volte in più di vent’anni.

Nel 2010 ha ricevuto il premio “Adventurer of the year”, organizzato dalla rivista statunitense Outside Magazine congiuntamente alla fiera “Outdoor & Adventure” di Stoccolma. 

Nel 2012 ha vinto il Golden Piton dell’American Alpine Club per la prima salita invernale di sempre di una montagna di 8000 del Karakorum con il Gasherbrum II di 8035 metri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.