BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vincenzo Boccia designato presidente di Confindustria

Vincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria. Per l'elezione definitiva andrà al voto dell'assemblea privata il prossimo 25 giugno.

Vincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria. Per l’elezione definitiva andrà al voto dell’assemblea privata il prossimo 25 giugno.

Su 198 aventi diritti al voto, e 192 votanti, l’industriale salernitano Vincenzo Boccia è stato designato presidente di Confindustria con 100 voti. Esce di scena il “rivale”, l’industriale bolognese Alberto Vacchi, che ha avuto 91 dei voti espressi dal consiglio generale di via dell’Astronomia. Una scheda bianca.

Boccia, imprenditore salernitano, 52 anni, laureato in economia e commercio, è attivo nel settore della grafica e dell’editoria. Ha già ricoperto numerosi incarichi nel mondo confindustriale e con Squinzi ha avuto nel Comitato di presidenza le deleghe per il delicato settore credito e finanza.

L’elezione del presidente designato si è svolta secondo le nuove regole della riforma ideata da Carlo Pesenti varate sotto la presidenza di Squinzi, il voto è stato espresso dal Consiglio generale, fra gli altri hanno partecipato gli ex presidenti Antonio D’Amato, Emma Marcegaglia e Luca Cordero di Montezemolo. L’organismo si riunirà di nuovo il 28 aprile per votare la squadra del presidente. Il 25 maggio: toccherà ai delegati dell’assemblea privata votare il presidente, che si insedierà il giorno successivo in occasione dell’assemblea pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.