BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lite degenera: picchia la moglie col mattarello davanti alla figlioletta

Il marito, un uomo di 27 anni residente nella Bassa finisce col brandire un mattarello e picchiare la moglie. Davanti agli occhi della figlia di 2 anni.

La lite degenera. Il marito, un uomo di 27 anni residente nella Bassa finisce col brandire un mattarello e picchiare la moglie, davanti agli occhi della figlia di 2 anni. Una discussione che poteva finire ancora peggio se le urla della donna e della figlioletta non avessero attirato l’attenzione di una vicina di casa.

I genitori della piccola, entrambi di origine tunisina, da qualche tempo vivono separati. Lui si trovava nella casa in cui la giovane vive con la figlia, nella zona nord di Treviglio, quando, intorno alle 14.30 di giovedì, i due hanno iniziato a discutere in maniera più che animata. Fino a quando l’uomo ha brandito un mattarello con il quale ha percosso ripetutamente la moglie, sotto lo sguardo della bimba.

Ha sentito le grida di mamma e figlia la vicina di casa che è piombata nell’appartamento di fatto costringendo l’uomo ad andarsene. La 27enne è stata poi trasportata senza gravi conseguenze, ma con forti dolori al fianco, al pronto soccorso locale per accertamenti.

L’episodio è stato denunciato ai carabinieri di Treviglio da Milva Facchetti, la responsabile della Cooperativa sociale Sirio che aiuta le donne in difficoltà, contattata dalla stessa giovane vittima che già in precedenza si era rivolta a Sirio.