BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caso Steilmann, Miro Radici: “Io da anni contro la gestione Puller”

Dopo la notizia pubblicata da Bergamonews.it sull'insolvenza della Steilmann Holding AG, il Cavaliere del Lavoro Miro Radici in una nota stampa precisa la sua posizione all'interno della società.

Dopo la notizia pubblicata da Bergamonews.it sull’insolvenza della Steilmann Holding AG (leggi QUI), il Cavaliere del Lavoro Miro Radici in una nota stampa precisa la sua posizione all’interno della società. 

“A decorrere dal dicembre 2011 Miro Radici Family of Companies Spa risulta essere non più azionista di maggioranza di Steilmann Holding AG. Il principale azionista è divenuto la società MIMA Capital GMBH (di proprietà delle famiglie Puller e Giazzi), la quale designava l’intero consiglio di amministrazione (tra cui Michele Puller – presidente – e Massimo Giazzi – amministratore delegato) e l’organo di controllo di Steilmann Holding AG” si legge nella nota stampa.

Miro Radici Family of Companies Spa è un azionista di minoranza, che da tempo criticava la gestione di Steilmann Holding AG condotta dalle famiglie Puller e Giazzi nonché i tempi e le modalità attraverso i quali gli organi societari rendicontavano agli azionisti il loro operato; tanto è vero che Miro Radici Family of Companies Spa è stato l’unico azionista che ha espresso voto contrario all’approvazione del bilancio civilistico e consolidato della società relativamente agli esercizi 2013 e 2014″ prosegue il comunicato.

“L’insolvenza di Steilmann Holding Ag è stata dichiarata senza che gli azionisti (perlomeno Miro Radici Family of Companies Spa) avessero avuto per tempo conoscenza dal consiglio di amministrazione e/o dall’organo di controllo della effettiva gravità della situazione finanziaria della società, tale da comportare lo stato di insolvenza del gruppo. A conferma, si nota che solamente in data 26 febbraio 2016 è stata sottoposta all’assemblea dei soci di Steilmann Holding AG l’approvazione del bilancio civilistico e consolidato relativo all’esercizio 2014, senza che sia stato mai messo in dubbio, anche da parte dei revisori legali del bilancio, il principio di continuità aziendale. In tale sede, l’azionista Miro Radici Family of Companies Spa ha votato contro anche la richiesta di manleva relativa all’attività degli amministratori e dei consiglieri di sorveglianza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.