BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I bergamaschi rispondono “presente”: col Milan sarà un Comunale tutto nerazzurro

La promozione "Porta un amico allo stadio" è stata sfruttata da più di 2.500 abbonati. Diamanti è recuperato: domenica sarà in campo

Il successo, importantissimo, strappato contro il Bologna sembra già un lontano ricordo. La lotta per la permanenza in A continua e l’Atalanta per restare a debita distanza dalle posizioni più calde deve dare continuità al trionfo pre-pasquale.

Per questo la società ha scelto di affidarsi ancora una volta ai bergamaschi, quegli stessi bergamaschi che col Bologna hanno spinto gli uomini di Reja verso una vittoria che mancava da mesi, e che ha ridato ossigeno a una squadra che era entrata in una crisi che pareva senza fine.

Dallo scorso martedì 22 marzo fino alla sera di lunedì 28 marzo tutti gli abbonati nerazzurri (circa 10.500) hanno avuto la possibilità di acquistare due biglietti per altrettanti amici atalantini a prezzi scontatissimi. L’obiettivo dei vertici societari era assolutamente chiaro: prevendita esclusiva e tariffe ribassate per uno stadio tutto nerazzurro come accaduto contro il Bologna. E via alla vendita libera da martedì 29 marzo fino alla partita per tutti gli altri, milanisti compresi.

La promozione è stata sfruttata da oltre 2.500 appassionati per uno stadio che domenica sarà a netta maggioranza nerazzurra. Come aveva chiesto il presidente Percassi dopo l’ultima vittoria.

NEWS DA ZINGONIA
La squadra, intanto, martedì ha ripreso i lavori dopo i due giorni liberi concessi da mister Reja. La buona notizia è arrivata dal pieno recupero di Alino Diamanti, che domenica con i rossoneri sarà titolare. A questo punto è facile ipotizzare la conferma del 4-2-3-1 visto contro gli emiliani, con l’ex Bologna e Fiorentina in grado di fare la differenza come ai tempi migliori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.