BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Salesiani non esenti dall’Ici”: Comune di Treviglio si costituisce in giudizio

Quasi 60 mila euro di Ici sono stati chiesti dal Comune guidato dal commissario Alfredo Nappi che verrà presto sostituito probabilmente da Lucio Marotta

Il comune di Treviglio, guidato dal commissario straordinario Alfredo Nappi si costituisce in giudizio contro l’Ispettoria salesiana lombardo emiliana. Alla base del procedimento dell’ente pubblico contro i salesiani, la notificazione da parte del Comune di un mancato pagamento dell’imposta comunale sugli immobili per un totale di 59.415 euro. La cifra, comprensiva di imposta e sanzioni, è stata resa nota in seguito a un accertamento Ici effettuato nei confronti della struttura scolastica che, dal 2010, si sarebbe astenuta dal pagamento dell’imposta comunale sugli immobili. All’istituto scolastico la comunicazione del pagamento è giunta verso la fine del 2015, ad un passo, quindi, dalla relativa prescrizione che, di norma, avviene dopo 5 anni.

Un atto prontamente impugnato da parte dell’Ispettoria salesiana, che ha subito fatto ricorso alla Commissione tributaria provinciale di Bergamo affinché l’avviso di accertamento venisse annullato, facendo così valere il diritto all’esenzione dall’imposta prevista, secondo la legge (D.Lgs 504/92), per gli “immobili destinati esclusivamente allo svolgimento con modalità non commerciali di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, di ricerca scientifica, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive”.

Esenzione che, dopo una valutazione da parte degli uffici comunali competenti in materia, non sarebbe verificata visto che gli iscritti all’istituto sono tenuti al pagamento una retta, inoltre, vista anche la presenza di bilanci, verrebbe meno la modalità “non commerciale”. “Il ricorso promosso dall’Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana – ha comunicato il segretario comunale Immacolata Gravallese – è contestabile visti anche i recenti orientamenti della Suprema Corte di Cassazione. Sarà, comunque, la Commissione tributaria provinciale di Bergamo ad entrare nel merito della questione”.

Intanto, si attende la comunicazione ufficiale su chi, temporaneamente, prenderà le redini del Comune di Treviglio data l’assenza, per motivi di salute, del commissario Alfredo Nappi. Al suo posto, nelle vesti dunque di sub commissario, sembra sia stato designato il vice prefetto Lucio Marotta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.