BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sabato 2 aprile “botte” e divertimento in centro: torna la “Lotta dei cuscini” foto

L'appuntamento è in Piazza Dante alle 15. In caso di pioggia, ci si sfiderà a colpi di cuscino al coperto dei portici.

Più informazioni su

Armatevi di cuscino e sfidate il vostro avversario. Sabato 2 Aprile torna la “Lotta dei Cuscini”.

L’appuntamento, come per la passata edizione del 2015, si terrà in Piazza Dante alle 15. In caso di pioggia, ci si prenderà a cuscinate al coperto dei portici.

Perché partecipare? “Perché in fondo è divertente”, spiegano gli organizzatori. “Ci si prende a cuscinate tra sconosciuti, si fanno un po’ di chiacchiere e ci si diverte come bambini per una mezz’oretta o poco più!”

“Cosa faremo? Chissà… solitamente ci si trova in piazza, o nella parte pedonale antistante, e ci si divide in due grandi gruppi, dopodiché al segnale acustico… si scatena l’inferno!”

La battaglia dei cuscini

E infine, alcune raccomandazioni: “In occasione dell’international pillow fight day (guarda qui) troviamoci tutti muniti di cuscini MORBIDI per darcele di santa ragione!

Ecco alcune semplici regole:

1) No violenza gratuita, deve essere un divertimento.
2) Solo cuscini morbidi (e nessun oggetto extra nei cuscini).
3) Se il vostro cuscino ha parti dure (zip, bottoni) picchiate con l’altro lato del cuscino.
4) Non colpire persone senza cuscino o con una macchina fotografica.
5) Non colpire nessuno con qualcosa di diverso da un cuscino.
6) Togliere gli occhiali prima di iniziare.
7) Preferibile no cuscini in piuma per non far troppo casino.
8) Attendere il segnale di partenza così da partire tutti insieme.
9) Indossare il pigiama è altamente raccomandato e più divertente.
10) Pulire (portare sacchetti in caso di piume da raccogliere).

Buona cuscinata!

Battaglia di cuscini - 2

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.