BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Allahu akbar…Boom”: la scritta che indigna ai giardini pubblici di Calusco

Lo scherzo di cattivo gusto non ha lasciato indifferente la comunità di Calusco che, sulla pagina Facebook “Sei di Calusco d'Adda se...”, ha condannato senza mezzi termini e chiesto punizioni per gli autori del gesto.

Più informazioni su

Uno scherzo di cattivo gusto, a pochi giorni dagli attentati terroristici che hanno scosso Bruxelles e colpito al cuore l’Europa: ai giardini pubblici di Calusco d’Adda, proprio di fronte alla locale caserma dei Carabinieri, qualche vandalo ha pensato bene di scrivere con un gessetto sull’asfalto “Allahu akbar…Boom”.

Allahu akbar, Dio è il più grande, è la frase pronunciata dai terroristi a Parigi e nella capitale belga prima di portare a termine le proprie azioni suicide.

Un fatto grave che ha indignato la comunità: sulla pagina Facebook “Sei di Calusco d’Adda se…” la fotografia ha scatenato una serie di commenti dai quali traspare un misto di rabbia e incredulità.

E tra chi avrebbe già i nomi dei responsabili, “due ragazzi e una ragazza italiana e due nordafricani”, c’è anche chi, pur riconoscendo la bravata, non nasconde una certa amarezza: “Che tristezza” è il laconico commento di un utente; “Mio Dio dove siamo arrivati” aggiunge qualcun altro.

“Uno scherzo di pessimo gusto – commenta un altro membro del gruppo – fatto da imbecilli che non avranno più di 16 anni”.

La condanna è unanime, così come la richiesta di una punizione per i responsabili di un comportamento inaccettabile e incomprensibile: lo stesso sentimento provato la sera del Venerdì Santo quando, a quanto pare lo stesso gruppo di ragazzi, aveva disturbato con urla e bestemmie il passaggio della via crucis.

“Già l’altra sera mi sono venuti i brividi di fronte a tanta ignoranza e maleducazione – è il commento conclusivo di una utente – Ma con questa scritta rimango senza parole”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.