BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Diuretica, antiossidante e depurativa: al mercato è il momento della Catalogna fotogallery

È la cicoria Catalogna il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Con l'arrivo della primavera, accanto all'ortaggio con origine meridionale offerto tutto l'inverno, aumenta la disponibilità di quello locale.

È la cicoria Catalogna il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Con l’arrivo della primavera e il graduale innalzamento delle temperature, accanto all’ortaggio con origine meridionale offerto tutto l’inverno, aumenta la disponibilità di quello locale.

Ricca di proprietà benefiche per la salute e il benessere dell’organismo, contiene abbondanti quantità di sali minerali (calcio, potassio e fosforo), vitamine (A e C) e fibre, che la rendono un alimento rimineralizzante. Inoltre, svolge una preziosa azione diuretica e viene spesso indicata nelle diete disintossicanti: aiuta a depurare l’organismo, con benefici per fegato e cistifellea.

Ipocalorica e saziante, è indicata per chi vuole perdere peso: a questo scopo risultano particolarmente indicate le puntarelle consumate crude, che aiutano a ridurre l’assorbimento dei carboidrati. Generalmente, poi, alla Catalogna sono attribuiti un effetto leggermente lassativo, utile nei casi di stitichezza, e una funzione digestiva, mentre la presenza di antiossidanti concorrerebbe alla prevenzione di malattie oculari come il glaucoma e la cataratta.

Secondo alcune ricerche, infine, apporterebbe benefici in caso di reflusso gastrico, indigestione e bruciori di stomaco, stimolerebbe l’eliminazione della bile, avrebbe un potere antinfiammatorio che la renderebbe alleata contro l’artrite e avrebbe proprietà sedative che aiuterebbero a ridurre l’ansia e a calmare la mente, portando benefici contro lo stress. Ma non è finita qui: grazie alla presenza di fenoli vegetali favorirebbe la riduzione del colesterolo, avrebbe benefici alla circolazione sanguigna e ridurrebbe la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari.

In cucina, la Catalogna può essere consumata a crudo, in insalata, in pinzimonio, oppure cotta al vapore, bollita e condita. Si può adoperare come contorno o per accompagnare primi e secondi piatti, ma è ottima anche per arricchire minestre e zuppe. Al momento dell’acquisto, è consigliato scegliere gli esemplari con foglie abbastanza croccanti e di un verde intenso, le coste, ravvicinate tra loro, ben alzate e i germogli turgidi al tatto.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, queste settimana è caratterizzata da giornate di transizione: l’inizio della primavera porta con sè i primi arrivi della nuova stagione, anche se il clima non è ancora stabile. Gli inevitabili effetti delle variazioni di temperatura sulla disponibilità di frutta e verdura, abbinati alla crescente ricerca delle primizie al mercato, si traducono in squilibri tra domanda e offerta che determinano una lievitazione dei prezzi.

Al comparto orticolo, volge al termine la campagna stagionale della scarola dei Colli bergamaschi, prodotto prettamente autunnale-invernale, mentre comincia ad aumentare la disponibilità di verdure a foglia, come lattuga a cespo, lattughino, valeriana e spinaci.

Per quanto riguarda gli asparagi, ortaggio tipicamente primaverile, attualmente, i luoghi di produzione hanno una disponibilità discontinua e questo spinge le quotazioni entro valori superiori alla media stagionale. Il prodotto siciliano, campano e pugliese si affianca a quello d’importazione, per lo più messicano, che va esaurendosi. Infine, dall’Egitto arriva il primo aglio fresco e tra non molto spunterà anche quello nazionale, mentre si stabilizzano i valori di cavolfiori, broccoletti, melanzane e peperoni.

Passando alla frutta, si registra un brusco rallentamento dagli areali produttivi delle fragole (Basilicata), a causa delle condizioni climatiche, non del tutto favorevoli alla maturazione della merce. Le forti piogge e alcune inondazioni hanno rallentato le operazioni di raccolta e la colorazione del frutto, mentre ne aumenta la richiesta. Tutto ciò si traduce in un aumento dei prezzi, ad esempio per la Candonga, ad ora la varietà qualitativamente migliore. C’è disponibilità anche di fragole spagnole, reperibili a prezzi inferiori, ma con una qualità differente.

Intanto, arrivano i primissimi meloni, con origine marocchina e siciliana: essendo agli esordi, i prezzi non si sono ancora stabilizzati e si possono trovare con condizioni organolettiche più o meno soddisfacenti. Per le pere, cresce la disponibilità delle Williams Bianco e Rosso con origine argentina e sudafricana.

Per concludere, si evince un lieve rialzo per i prezzi delle banane dovuto a un rallentamento degli arrivi della merce su scala europea, e una diminuzione del valore di mercato per gli ananas.

La ricetta della settimana a cura delle nostre Amichesciroppate

Torta rustica con Catalogna – totalveg 

Ingredienti:

gambi di 1 cespo di catalogna

250 g di farina di ceci

½ cucchiaino di curcuma ( opzionale)

300 g circa di acqua

2 spicchi di aglio

sale, pepe e olio evo q.b.

Procedimento: In una padella rosolate 1 cucchiaio di olio, l’aglio e la catalogna fino a che questa si insaporisca per bene.

Mescolate in una ciotola farina, acqua, 1 pizzicone di sale e abbondante pepe macinato. Aggiungete la catalogna raffreddata ed amalgamate bene.

Foderate una tortiera a cerniera con della carta forno, versatevi il composto ed infornate per 35 minuti a 180°.

Sfornate, fate raffreddare e servite.

Buon appetito!

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.