BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bagno di folla per Michela Moioli, in centinaia ad accoglierla tra cori e striscioni fotogallery video

La sera di lunedì 21 marzo, Alzano Lombardo ha reso omaggio alla nuova campionessa mondiale di snowboardcross. In circa 300 erano ad attenderla vicino allo stadio del paese.

“Le coppe si vincono in allenamento e si ritirano in gara”. In uno dei tanti striscioni appesi dinnanzi alla sua casa ad Alzano Lombardo è racchiuso il segreto di Michela Moioli. Che poi tanto segreto non è: “Questa vittoria ripaga anni e anni di sacrifici. Almeno adesso so che sono serviti a qualcosa”. Sacrifici ripagati da una vittoria storica, quella che le è valsa il titolo di campionessa del mondo di snowboardcross, e ripagati dall’affetto della gente. La sua gente.

Moioli

La sera di lunedì 21 marzo, Alzano Lombardo si è fermato per renderle il giusto omaggio. E anche lei, abituata al gelo della neve, non ha potuto far altro che sciogliersi lentamente, riscaldata dal calore della gente: “Non ho parole e nemmeno voce per parlare. Dico solo grazie di cuore a tutti per questa bellissima sorpresa”. In circa 300 hanno atteso il suo rientro dalla Spagna nel parcheggio di via Europa, vicino allo stadio del paese, per un vero e proprio bagno di folla tra striscioni, cori, fumogeni e musiche: quelle offerte dalla banda del paese, che ha suonato l’inno di Mameli in suo onore.

Una grande famiglia allargata che l’ha prima riabbracciata e poi ‘scortata’ fino a casa, come tante guardie del corpo pronte a custodire la loro star. E come poteva essere altrimenti: trattasi del primo successo in assoluto per il movimento italiano al femminile in questa specialità, nonché il terzo per il nostro Paese dopo il trionfo di Omar Visentin nel 2013/2014 e di Elmar Messner nell’ormai lontano 1996/1997.

“Non svegliatemi se questo è un sogno”, aveva postato su Facebook dopo la vittoria di Baqueira Beret. Eh no, cara Michela: adesso è giunta l’ora di godersi un po’ di meritato riposo. Da campione del mondo.

Michela Moioli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.