BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazzale Alpini, rissa pomeridiana tra i passanti video

Nuovo episodio di violenza nella zona della stazione, l'ultimo solo una settimana fa. La scena è stata ripresa da un passante

Più informazioni su

Nuovo episodio di violenza nella zona della stazione di Bergamo. Nei giorni scorsi è andata in scena una rissa tra un paio di persone in piazzale Alpini. La lite ha avuto luogo in pieno pomeriggio, tra i passanti, anche giovanissimi.

Uno di loro ha ripreso la scena con un telefonino e ci ha inviato un breve filmato. Ciò che si vede è solo la parte finale del battibecco, pare tra persone straniere.

Non è chiara quale sia la causa scatenante. Fatto sta che i due litiganti vengono divisi da alcuni conoscenti, prima che la situazione possa precipitare.

Un episodio che fa seguito a quello, più grave, avvenuto in piazzale Marconi (di fronte alla stazione) nella serata di domenica 13 marzo. A essere preso di mira un ragazzo di colore, intervenuto per difendere un amico da una rapina.

I ladri se ne vanno tutti tranne uno, che nonostante la presenza di diverse persone, lo spinge a terra e lo aggredisce. Prima di andarsene indisturbato, senza però rubare nulla.

Poco dopo arriva la polizia, che interroga il ferito per capire la dinamica e si mette alla ricerca degli aggressori. Sarebbero ospiti del Patronato San Vincenzo.

Anche in questo caso, la scena è stata ripresa con il telefonino da uno dei presenti.

Il filmato, della durata di 12 minuti, è stato pubblicato sul canale YouTube “Bergamo File”.

La lega Nord ha voluto commentare così quanto accaduto: “Ancora una rissa in Piazzale Alpini, dopo quelle della scorsa settimana e degli scorsi mesi. Ancora stranieri i protagonisti.

L’area centrale della stazione è ormai terra di nessuno, o meglio, terra di stranieri malintenzionati, – dichiara Alberto Ribolla, capogruppo Lega Nord in Consiglio Comunale – grazie alle politiche delle porte aperte del Governo Renzi e all’inerzia dell’amministrazione Gori che nulla sta mettendo in campo per arginare questo problema, che sta diventando il più sentito ed urgente in città.

Quando la Giunta Gori otterrà finalmente dal Governo il potenziamento delle forze dell’ordine e il ripristino dei militari in città?

L’inerzia politica che contraddistingue questa Giunta, insieme al blocco delle assunzioni di personale di polizia locale, deciso dal Governo Renzi,- conclude Ribolla – sta facendo inesorabilmente morire la nostra bella città, e in primis il centro cittadino”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.