BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Apple presenta il suo nuovo “piccolo” iPhone SE: schermo da 4 pollici foto

Tagli di prezzo consistenti per i dispositivi: iPhone SE parte da 399 dollari (16 gb), Apple Watch da 299, 50 dollari in meno. Dimensioni ridotto anche per l'iPad Pro da 9.7 pollici, in vendita da 689 dollari con 32 giga

Apple sceglie il primo giorno di primavera per svelare le novità. Come anticipato, riguardano iPhone, iPad e iOS. E non sono mancati riferimenti al caso Apple-Fbi.

Tagli di prezzo consistenti per i dispositivi: iPhone SE parte da 399 dollari (16 gb), Apple Watch da 299, 50 dollari in meno. L’iPad Pro da 9.7 pollici parte da 689 dollari con 32 giga.

Nella presentazione dei nuovi dispositivi invece le sorprese sono state poche, visto che anche questa volta, ormai in maniera sempre più precisa, i rumors avevano ampiamente anticipato la realtà.

Apple ha lanciato il nuovo iPhone SE, una versione “mini” del suo smartphone. Ha uno schermo da 4 pollici e il design e la dimensione simili al 5S, ma gli stessi colori del 6S: oro, argento, grigio e rosa.

Dando un’occhiata alle caratteristiche tecniche, iPhone SE potrebbe essere definito una sorta di “super iPhone 5S”, anche se con la precedente generazione di smartphone della Mela ha poco a che vedere: processore con chip A9 (lo stesso di iPhone 6S); fotocamera da 12 megapixel con possibilità di registrare video in 4K e una velocità simile al 6S, il doppio rispetto a quella del 5S.

Per finire, funzionalità “Live Photos” (le foto animate presenti anche su 6S) e tecnologia Touch ID per il riconoscimento delle impronte digitali, nel nome di quella sicurezza che di questi tempi è la vera bandiera di Apple.

Apple

Anche qui, la sorpresa è stata al momento di svelare il prezzo: “solo” 399 dollari per la versione da 16 gigabyte (esiste soltanto un altro taglio di memoria, da 64 Gb) negli Usa, che diventano 509 euro qui da noi.

Si tratta del prezzo di lancio più basso di sempre per uno smartphone della Mela, tanto che si potrebbe parlare, forse per la prima volta nel caso di Apple, di un device “low-cost”. Philip Schiller, responsabile del marketing dell’azienda di Cupertino, ha definito l’iPhone SE “una straordinaria nuova idea: siamo partiti dal nostro design iconico e lo abbiamo reinventato sotto ogni aspetto”.

Preordinabile sul sito di Apple dal 29 marzo, iPhone SE dovrebbe arrivare per i primi di aprile.

Ma evidentemente è tempo di tagli per Apple, che dopo aver rimpicciolito l’iPhone, fa lo stesso con iPad Pro, ibrido fra tablet e laptop della Mela.

Apple

La versione da 12,9 pollici viene ora infatti affiancata da quella da 9,7, che oltre a essere più piccolo, più sottile e più leggero ha una risoluzione minore ma anche una fotocamera più potente: 12 megapixel quella posteriore e 5 MP quella frontale, contro 8 e 1,2 MP del “fratello maggiore”. Non solo, perché anche il wireless dell’iPad Pro più piccolo è più potente di quello del 12,7 pollici.

Il prezzo partirà da 689 euro contro i 919 euro del “tabtop” più grande. D’altronde, Tim Cook si è detto sicuro: “L’iPad rappresenta il futuro del computing”.

Tim Cook ha introdotto l’evento parlando della contesa di Apple con l’Fbi, confermando la posizione dell’azienda e ringraziando del sostegno ricevuto da tantissime persone: “Dobbiamo proteggere la vostra privacy” ha spiegato il numero uno della Mela.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.