BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gomez e Diamanti regalano spettacolo, tra i top anche Cigarini e Paletta

Più informazioni su

Sportiello 7: chiamato in causa poche volte, tutte nella ripresa, risponde sempre presente. Da grande campione.

Masiello 6: qualche sbavatura, ma anche tanta attenzione. Promosso anche al ritorno sull’out di destra.

Paletta 7: sempre attento e preciso, non commette il minimo errore e guida tutta la difesa alla grande. Serviva una sua partita così.

Stendardo 6.5: all’improvviso viene rispolverato, nel momento più duro e difficile. Lui risponde alla grandissima, da vero professionista, portando in campo tutta la sua esperienza e la sua voglia di tornare protagonista. Servirà ancora.

Dramè 6: più volte pasticcia con la palla e nell’uno contro uno non è sempre impeccabile, ma nel complesso la sua gara è comunque buona, da sufficienza.

De Roon 6.5: si vede poco, ma il suo lavoro davanti alla difesa è preziosissimo. Non sarà più il de Roon dell’andata, d’accordo, ma anche questo è utilissimo alla causa nerazzurra.

Cigarini 7.5: torna a giocare in cabina di regia, e torna ad essere geniale, spettacolare, indispensabile. Le sue geometrie sono quelle che rompono gli schemi della difesa del Bologna. Tra i migliori in campo.

Kurtic 6: lavora molto e corre per due, anche si vede gran poco. Parte come esterno di destra sulla traquarti, chiude il suo match dietro all’unica punta Pinilla: in tutto questo non si fa notare molto, ma il suo compito lo svolge comunque (25′ st Migliaccio 6: porta freschezza ed esperienza in un momento delicato della gara).

Diamanti 8: una prova assolutamente maiuscola quella dell’ex Watford che, schierato per la prima volta da trequartista puro, dà il meglio di sé: corre, inventa, cerca la porta, si prende la squadra sulle spalle; il tutto condito da un assist e un gol. Non gli si poteva chiedere di più (8′ st Raimondi 6: grinta e corsa per un secondo tempo di amministrazione).

Gomez 7.5: riecco il Papu Gomez che tutti conoscevamo, quello che nel girone d’andata aveva fatto impazzire le difese di mezza serie A. Con Diamanti s’intende alla grandissima e, finalmente, torna ad essere efficace anche nell’uno contro uno, nel quale risulta imprendibile. Suo il gol dell’1-0, è lui a conquistare il rigore (poi sbagliato da Pinilla), è lui a far rimediare due gialli nel giro di pochi minuti a Gastaldello. Super (44′ st D’Alessandro s.v.).

Pinilla 6: non è ancora il miglior Pinilla e i tanti errori commessi durante la partita ne sono la dimostrazione. Ma contro il Bologna il cileno (come ha voluto sottolineare dopo il gol di Diamanti) ha tirato fuori gli attributi, mettendoci tutto se stesso su ogni palla. Splendido l’assist per la rete del 2-0, peccato solo per quel calcio di rigore parato da un immenso Mirante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.