BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trent’anni di legislatura: il sindaco De Vita lascia la sua Fornovo

Pierluigi De Vita lascia dopo 30anni il Comune di Fornovo San Giovanni: con lui opere pubbliche per 15 milioni di euro.

Pierluigi De Vita lascia il Comune di Fornovo San Giovanni dopo trent’anni quasi consecutivi trascorsi nel municipio fornovese. Alle prossime elezioni, infatti, a capitanare la lista “Insieme per Fornovo” ci penserà l’attuale vicesindaco, il manager Giancarlo Piana.

Un cammino amministrativo, quello di De Vita, che ha inizio nel 1985 quando, da giovane direttore di filiale della Bcc a Fornovo, ha subito preso a cuore la cittadina. Un amore a prima vista che persiste ormai da trent’anni e che, il 67enne sindaco uscente, assicura non finirà di certo al termine della sua legislatura da record. “Anche se sono di Caravaggio – ha detto De Vita – Fornovo mi resterà sempre nel cuore. Sono molto soddisfatto del lavoro svolto e per l’ambiente eccellente. Così come del rapporto con le opposizioni consiliari. I fornovesi, poi, sono lavoratori eccezionali, ed hanno contribuito molto per favorire la creazione del tessuto sociale che ci ritroviamo”.

In trent’anni di governo sono state molte le opere messe a punto dalla Giunta di De Vita: a partire dell’implementazione della rete fognaria nel 1985 fino ad arrivare alla realizzazione di un parco, di un  campo da calcio, della palestra e del centro culturale che ospita museo e biblioteca. Una vera e propria lista il cui totale, secondo una stima dello stesso primo cittadino, si aggira intorno ai 15 milioni di euro. “Sarò ancora presente a Fornovo – ha concluso – visto che i ‘miei’ avranno ancora bisogno di una mano dal sottoscritto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.