BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Buon viaggio coach”: il saluto del basket bergamasco a Pier Davide Agazzi

L'improvvisa scomparsa di Pier Davide Agazzi ha sconvolto il mondo del basket bergamasco che sui social network ha dato l'ultimo, incredulo, saluto al “coach”, stroncato da un malore mercoledì pomeriggio.

Più informazioni su

Il mondo del basket bergamasco è in lutto per la scomparsa di Pier Davide Agazzi: mercoledì pomeriggio, attorno alle 16, il “coach” stava allenando un gruppo di ragazzine del Basket La Torre quando, improvvisamente, è stato stroncato da un malore.

Una scomparsa prematura e improvvisa che ha lasciato increduli gli addetti ai lavori. La società, sul proprio profilo Facebook ufficiale, in serata ha dato l’ultimo saluto: “Sconvolti e pieni di dolore comunichiamo che Pier, nella giornata di oggi, ci ha lasciato mentre svolgeva ciò che tanto amava: allenare i suoi ragazzi. La nostra società si stringe in un forte abbraccio alla Famiglia di Pier. Sarai sempre con noi! ‘Ed ora tocca a noi inchinarci ad un grande allenatore e ad un grande uomo’”.

Ma non è l’unico messaggio toccante lasciato sui social network. Lo stesso ha fatto il Sebino Basket, altra società per la quale allenava in questa stagione: “Ciao Pier,
non ci sono molte parole per descrivere il dolore che questa triste notizia ci ha dato. Ti ringraziamo per tutto quello che ci hai insegnato in quest’anno. Ci mancherai tantissimo. Buon viaggio coach”.

Anche la Remer Treviglio, con una foto e una nota sul proprio sito ufficiale, ha voluto ringraziare e salutare Pier Davide Agazzi: “La Remer Blu Basket è vicina alla famiglia Agazzi, per la prematura ed improvvisa scomparsa dell’amico Pier. Pier Agazzi, 56enne allenatore bergamasco quest’anno era tesserato come istruttore nel centro minibasket di Torre Boldone e coach della Promozione del Sebino Basket. Nel corso della sua lunga carriera ha allenato team di livello (tra queste Bergamo e Fidenza) e nel 2010/11 ha guidato il gruppo Under 19 Eccellenza Bluorobica. Ciao Pier….”.

E poi ci sono i tanti ragazzi che in questi anni ha allenato e visto crescere e ai quali ha trasmesso forse la grande passione per questo sport: “Ciao, sono un ragazzo di Trescore che gioca nell’Aurora – scrive su Facebook Riccardo CalviPier mi allenò quando ero in U13. E’ senza dubbio l’allenatore migliore che abbia mai avuto. Ironia della sorte, non sono riuscito a giocare l’ultima partita contro di lui, programmata proprio stasera (mercoledì ndr). Mi piange il cuore, ciao coach”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.