BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riapre a metà la provinciale della Val Serina

Da sabato 19 marzo alle 17.30 riapre parzialmente la SP 27 Valle Serina, nel tratto in località Rosolo tra i Comuni di Costa Serina e Algua.

Da sabato 19 marzo alle 17.30 riapre parzialmente la SP 27 Valle Serina, nel tratto in località Rosolo tra i Comuni di Costa Serina e Algua. La strada sarà percorribile a senso unico alternato regolato da semaforo dal lunedì al venerdì tra le 17.30 e le 8.30, il sabato e la domenica per l’intera giornata. Nelle ore diurne da lunedì a venerdì proseguiranno quindi i lavori di allargamento stradale che richiedono ancora la chiusura della provinciale.

Val Serina

La riapertura totale della strada è prevista tra circa due mesi, per la metà di maggio.

“Finalmente possiamo dare una buona notizia per i cittadini della Val Serina, che ringrazio uno ad uno per l’enorme pazienza, perché sappiamo bene che i disagi sono stati veramente tanti – dichiara il presidente Matteo Rossi – . Adesso però serve che tutte insieme le realtà economiche e istituzionali locali e provinciali dedichino particolare attenzione ad una valle oggettivamente danneggiata da questa situazione che proprio ora dev’essere rilanciata e promossa al meglio. Noi ce l’abbiamo messa tutta, abbiamo lavorato con tenacia e come promesso abbiamo sempre provato ad informare con trasparenza della situazione. Per la Provincia quest’opera –  un problema irrisolto che avevamo ereditato e il primo impegno che ci eravamo presi appena eletti – è sempre stata una priorità e abbiamo fatto di tutto per ripristinare la strada e porre fine ai disagi che tanti cittadini hanno vissuto per più di due anni. Voglio ringraziare per il loro lavoro i dipendenti del settore Viabilità, proprio nei giorni in cui abbiamo ricordato il primo anniversario della scomparsa dell’Ingegner Stilliti insieme al quale, nei suoi ultimi giorni, avevamo preso di petto una situazione bloccata da troppo tempo. Questa buona notizia la vogliamo dedicare a lui. Ora avanti per riaprire al più presto la strada in modo completo e permanente”.

Val Serina

Il 2 dicembre 2013 una frana composta da 2mila metri cubi di roccia è caduta distruggendo un ponte e danneggiando un tratto stradale di 50 metri. I lavori di consolidamento della parete interessata dalla frana, lunga circa 200 metri, sono iniziati a maggio 2015 dopo che la Provincia si è presa in carico la progettazione esecutiva e l’affidamento dell’appalto. I soldi necessari, 1 milione e 200mila euro, sono stati finanziati dalla Regione Lombardia al Comune di Serina in qualità di ente capofila dell’intervento.

Nonostante le gravi difficoltà che via Tasso ha dovuto affrontare lo scorso anno, e che hanno portato ad approvare il bilancio di previsione 2015 soltanto a ottobre, la Provincia è riuscita a stanziare 305mila euro per il ripristino del ponte, che è stato effettuato da novembre 2015 a febbraio 2016, e 150mila euro per la sistemazione della strada.

 

Val Serina

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.