BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Accusava Bossetti, Loredano Busatta condannato a 9 anni e 4 mesi

Loredano Busatta, grande accusatore di Massimo Bossetti, è stato condannato a Brescia a 9 anni e 4 mesi per una serie di rapine nel Bresciano.

Nove anni e quattro mesi: è questa la condanna per Loredano Busatta, uno degli accusatori di Massimo Bossetti, presunto assassino di Yara Gambirasio, 13enne di Brembate scomparsa e uccisa il 26 novembre 2010.

Bussata riferì agli inquirenti presunte rivelazione raccolte in carcere da Bossetti sulla morte di Yara Gambirasio.

Busatta faceva parte di un gruppo tutto italiano, composto da sei persone, che è stato condannato oggi complessivamente a 46 anni e dieci mesi di carcere. L’accusa ne aveva chiesti 63 per trenta rapine messe a segno in supermercati nel Bresciano, nella Bergamasca e nel Mantovano.

Busatta è stato condannato a nove anni e 4 mesi. Il vertice del gruppo è stato individuato nel bresciano Marco Pirastru che dovrà scontare 12 anni di reclusione.

Condannati anche due fidanzati bresciani: Maurizio Becchetti e Frediana Ruffini. Il primo dovrà scontare dieci anni di carcere, mentre la donna a sei anni e sei mesi. Il più anziano del gruppo, il 70enne Luigi Zuccali, soprannominato “il nonno”, ha patteggiato 4 anni e 4 mesi, mentre Marco Belometti  4 anni e otto mesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.