BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Travolto dalla propria auto in garage, tragico incidente: lascia moglie e 2 figli

Roberto Zanchi, operaio 43enne, si stava preparando a dei lavori di giardinaggio: un guasto o il mancato inserimento completo del freno a mano all'origine della tragedia nell'autorimessa di casa.

Più informazioni su

Doveva essere un sabato tranquillo quello di Roberto Zanchi, operaio 43enne di Spirano, da trascorrere tra i due figli Michela e Marco e l’hobby del giardinaggio: invece alle 8 del mattino, all’interno del suo garage, è rimasto schiacciato tra la sua auto e quella della moglie Cristina.

Un impatto che non gli ha dato scampo, troppo violento e improvviso: il personale medico giunto sul posto, in via della Resistenza 76, ha provato a lungo a rianimarlo ma la ferita alla testa è risultata fatale.

I carabinieri di Treviglio hanno ricostruito così l’incidente: attorno alle 8 il 43enne è sceso nei garage per recuperare alcuni attrezzi da giardinaggio e per farlo ha spostato la sua Golf in cima alla ripida rampa d’accesso all’autorimessa. Senza spegnere il motore, Roberto Zanchi ha inserito il freno a mano e poi ha ripercorso a piedi la discesa, avviandosi verso la Classe A della moglie: è stato a quel punto che, improvvisamente, si è trovato addosso la propria auto che, a causa di un guasto o del mancato inserimento completo del freno a mano, aveva iniziato una fatale corsa all’indietro.

Il 43enne si è trovato tra le due vetture, senza alcuna via di scampo, ed è stato scaraventato violentemente contro l’auto della moglie: nell’impatto avrebbe perso immediatamente la vita.

Ad accorgersi di quanto successo un vicino di casa, allarmato da uno strano rumore e dal motore acceso della Golf: subito ha avvertito la moglie e il 112 ma per l’operaio della Al.Systems di Treviglio non c’era già più nulla da fare.

La salma è stata prima trasportata nella camera mortuaria del cimitero di Spirano e poi composta nell’abitazione di via della Resistenza: i funerali lunedì 14 marzo alle 14.15.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.