BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Kurtic solo a sprazzi, la coppia Toloi-Paletta dorme sul primo gol di Klose

Più informazioni su

Sportiello 5.5: praticamente mai impegnato fino alla metà della ripresa, quando può solo raccogliere dal fondo del sacco i due tiri di Klose. Sul primo gol del tedesco l’uscita appare un tantino avventata: poteva, forse, temporeggiare su Mauri.

Masiello 5.5: cerca di proporsi in avanti ma non ha continuità, finendo poi per soffrire anche in fase difensiva. L’ingresso di Keita nella ripresa lo manda in crisi.

Toloi 5.5: dormita generele (assieme a Paletta) in occasione della prima rete laziale. Per il resto della gara si fa valere, ma l’errore a metà ripresa è troppo per la sufficienza.

Paletta 5.5: stesso discorso di Toloi: bene fino alla metà del secondo tempo, quando si addormenta in marcatura su Mauri e spiana la strada verso il gol dell’1-0 di Klose.

Brivio 5: inesistente in fase di spinta, non perfetto quando c’è da dfendere. Ha vissuto giornate migliori.

Cigarini 5.5: positivo a sprazzi, solo quando c’è da impostare. Prima della sostituzione sfiora il gol (26′ st Gakpe 5.5: cerca di portare vivacità all’attacco ma, alla fine dei conti, non combina granché).

De Roon 6: svolge il suo compito senza sbavature, ben piazzato davanti alla difesa alla quale non fa mai mancare copertura.

Kurtic 5.5: anche lui alterna fiammate a momenti di buio totale, in cui si assenta senza giustificazione dal campo.

D’Alessandro 6: il più vivace dei nerazzurri, uno dei migliori in campo, forse l’unico a crederci e a provarci fino alla fine. Mezzo voto in meno per il gol sbagliato nel primo tempo, quando gli è mancata soprattutto la fortuna.

Pinilla 5: impalpabile, lotta senza mai risparmiarsi ma con scarsissimi risultati, arrivando anche a sbagliare controlli facili (12′ st Borriello 5.5: l’ex Carpi non porta nulla più di Pinilla).

Gomez 5.5: la voglia c’è, la condizione fisica ancora no. Ed è normale, dopo quasi tre settimane di stop. Nel primo tempo sfiora la rete con un bel destro deviato in corner da Marchetti (24′ st Diamanti 5: non riesce a entrare in partita, ed è un peccato: sarebbe stato molto utile).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.