BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fondazione della Comunità Bergamasca: quasi 2 milioni per i bandi 2016

Presentati i 9 bandi territoriali 2016 per i quali sono stati stanziati complessivamente 1.950.000 euro: la novità è rappresentata dalle microerogazioni.

Si è svolta mercoledì 9 marzo, nella Sala Traini di via San Francesco 8 a Bergamo, la presentazione dei Bandi 2016 della Fondazione della Comunità Bergamasca. 

L’importo complessivo dei 9 bandi prevede l’utilizzo di 1.600.000 euro di Fondi territoriali a cui si sommano 350.000 euro stanziati dalla Conferenza dei Sindaci, per un totale di 1.950.000 euro; la ripartizione complessiva riprende i bandi “standard” in ambito sociale, culturale e artistico, con alcune ulteriori suddivisioni utili a renderli più mirati, e ripropone anche i bandi in partnership con le istituzioni: “Nella nostra provincia negli ultimi anni si sono affermate e consolidate grazie all’attività della Fondazione alcune esperienze di sussidiarietà che hanno portato allo sviluppo di un’embrionale forma di Welfare di Comunità – spiega il Presidente Carlo Vimercati. – A nostro parere questa peculiarità va preservata e valorizzando ed intensificando la collaborazione sfociata nei bandi dedicati a Gravi marginalità e Piani di Zona, con la partecipazione e il cofinanziamento della Conferenza dei Sindaci della Provincia di Bergamo”.

Fondazione

Novità di quest’anno è invece il bando dedicato alle microerogazioni, maturato in seguito alle pubbliche consultazioni con gli Stakeholders effettuate nello scorso mese di dicembre: l’intenzione è quella di lanciare un segnale positivo alle singole comunità locali per la realizzazione di progetti di piccole dimensioni in ambito sia sociale che culturale.

Anche quest’anno vi è infine un bando di contenuto ambientale la cui declinazione specifica (riqualificazione sentieri e infrastrutture montane) deriva dalle indicazioni del CAI, con cui la Fondazione collabora fattivamente da anni, grazie anche alla costituzione di un fondo specifico dedicato alle aree montane da CAI di Bergamo e Bacino Imbrifero Montano.

I testi dei bandi sono disponibili sul sito www.fondazionebergamo.it; i progetti online saranno compilabili solo dalla prossima settimana, mentre le registrazioni ente si possono già effettuare accedendo all’Area riservata.

Ricordiamo infine che mercoledì 16 marzo presso il Palamonti si terrà la presentazione del bando dedicato all’ambiente: è richiesta la conferma di partecipazione all’indirizzo info@fondazionebergamo.it.

Sul sito e sulla pagina Facebook saranno presenti anche tutti i dettagli tecnici per venire incontro a chi vuole sfruttare le opportunità che la Fondazione mette a disposizione.

Per visitare la sezione bandi del sito, clicca qui.

Per accedere all’area riservata per la registrazione, clicca qui.

Visita la Fan Page di Facebook della Fondazione, clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.