BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, polemiche per i lavori al piazzale della stazione: “Ci sono meno posti auto”

Ad aprire le danze ci ha pensato Gianluca Pignatelli, il candidato sindaco di Forza Italia. Secca la replica dell'ex vice sindaco Juri Imeri.

Sono appena terminati i lavori di riqualificazione del piazzale antistante la stazione Centrale di Treviglio, ma è già polemica. Ad aprire le danze ci ha pensato Gianluca Pignatelli, il candidato sindaco di Forza Italia, il quale, attraverso la sua pagina Facebook, ha subito fatto notare che il piazzale conta meno posti auto rispetto a prima. “I lavori, finanziati dalle Ferrovie – ha detto Pignatelli – hanno ridotto i posti auto e provocato un uso caotico del piazzale antistante alla Stazione. L’amministrazione Pezzoni, dimissionata dopo i noti scandali, ha reso più difficile la vita ai trevigliesi. Come per piazza Setti, le cose si dovevano fare meglio”.

Secca la replica di Juri Imeri. L’ex vicesindaco, rifacendosi al progetto di riqualificazione globale della stazione Centrale che comprende anche l’installazione di telecamere e l’ammodernamento della bicistazione, ha fatto sapere che “il progetto è del 2010, a cui si è dato seguito poi anche per giustificarne i finanziamenti. Era quindi opportuno portarlo a termine. L’obiettivo, non dimentichiamolo, è quello di spostare le auto a sud di Treviglio. L’ultima amministrazione ha infatti provveduto alla realizzazione di 100 posti auto in via Veneto e di altri 130 in quello che sarà il nuovo Polo Fieristico: tutti a disposizione dei fruitori della stazione Centrale di Treviglio”.

Il piazzale risulta totalmente ridisegnato e, per chi vi transita per la prima volta, anche un po’ disorientante: l’area  è stata infatti dotata di una zona “Kiss&Ride” e di una corsia appositamente predisposta per bus e taxi, oltre che di parcheggi a sosta veloce e di nuovi stalli per disabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto_spadoni

    Quindi, in base alla risposta di Imeri, dov’è che si può posteggiare l’auto in via Veneto? Poi, cos’è sto kiss ‘n’ ride? Perché non usate l’Italiano? Noi siamo Italiani!