BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Si premiano i vincitori dell’8° concorso ScuolAccademia

Mercoledì 9 marzo alle 10 nell’Aula Magna dell’Accademia della Guardia di Finanza, in via dello Statuto 21 a Bergamo, si svolge la cerimonia di consegna, ai primi cinque classificati, dei premi relativi alla ottava edizione del concorso letterario Premio ScuolAccademia.

L’iniziativa, nata dalla collaborazione fra l’Accademia della Guardia di Finanza e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, ha l’obiettivo di favorire lo studio e il confronto tra giovani su un tema di particolare interesse giuridico, economico, etico e sociale, per un percorso di cittadinanza attiva, responsabile e condivisa all’interno della comunità civile.

Il concorso letterario, realizzato con il sostegno della Fondazione “Veneto Banca” Onlus, ha invitato gli studenti iscritti nell’anno scolastico 2014/2015 al quarto anno degli istituti superiori, statali e paritari, di Bergamo e provincia a sviluppare le proprie considerazioni sul tema: “L’Esposizione Universale – Expo 2015 Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita – affronta anche le tematiche del settore agroalimentare legale alla sicurezza ed alla qualità dei prodotti, come alla tutela del made in Italy” ed ha ottenuto un buon riscontro in termini di partecipazione.

Alla cerimonia di premiazione interverranno il Comandante dell’Accademia – Generale di Brigata Virgilio Pomponi, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Patrizia Graziani e un rappresentante della Fondazione “Veneto Banca” Onlus. Farà il punto sul tema del concorso Vittorio Masia, Presidente 1° Sezione Penale e 1° Corte di Assise del Tribunale di Brescia.

Saranno presenti autorità religiose, civili e militari del territorio bergamasco, nonché una nutrita rappresentanza di studenti di diversi istituti scolastici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.