BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Francesco Micheli porta Donizetti a RaiUno: L’elisir d’amore a “Sabato In”

Prosegue con successo la rubrica settimanale dedicata all’opera che ha per protagonista Francesco Micheli, in onda ogni sabato pomeriggio dopo le 15:30 nell’ambito di “Sabato in”, trasmissione televisiva di Rai1, condotta da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli

Prosegue con successo la rubrica settimanale dedicata all’opera che ha per protagonista Francesco Micheli, in onda ogni sabato pomeriggio dopo le 15:30 nell’ambito di “Sabato in”, trasmissione televisiva di Rai1, condotta da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli e  firmata da Michele Guardì, Giovanni Taglialavoro, Marco Aprea, Alessia Ganga, Francesco M. Marcucci e Concita Borrelli.

La rubrica di Francesco Micheli – regista, divulgatore e direttore artistico della stagione lirica del Macerata Opera Festival e del Teatro Donizetti – ha registrato durante i primi quattro mesi di programmazione un successo crescente, consolidando gli ascolti a quasi due milioni di telespettatori con oltre il 12% di share e divenendo uno dei momenti più seguiti dell’intera trasmissione.

Protagonista musicale della puntata di sabato 5 marzo sarà il capolavoro di Gaetano Donizetti, L’elisir d’amore, una delle opere più amate e rappresentate del compositore bergamasco.

Micheli ne proporrà la trama con il suo consueto stile fresco e accattivante, mettendo in evidenza i caratteri della narrazione e le peculiarità dei personaggi.  L’interpretazione delle arie più famose sarà affidata al soprano Elisa Balbo (Adina), al basso Biagio Pizzuti (Dulcamara) e al tenore Giuseppe Varano (Nemorino) che eseguirà la celeberrima “Una furtiva lagrima”.

L’intervento di Micheli è destinato sia agli appassionati che soprattutto a chi non conosce la lirica o nutre qualche diffidenza nei suoi confronti, affinché possa apprezzarla, cogliendone l’intensità espressiva e la portata etica e civile. Da Rossini a Puccini, da Verdi a Mascagni, senza tralasciare l’operetta e il musical, Micheli in oltre trenta puntate sta tracciando una originale storia dell’opera attraverso alcuni titoli altamente rappresentativi, invitando tutti – con la passione, l’impegno e l’ironia che gli sono propri, senza accademismo né banalità – alla scoperta di una attualissima forma d’arte e di aggregazione.

La puntata successiva di sabato 12 marzo sarà dedicata a Norma di Vincenzo Bellini, seguita poi da West Side Story di Leonard Bernstein.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.