BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brasile, arrestato l’ex presidente Lula

L’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva è stato prelevato all’alba di venerdì 4 marzo dalla sua abitazione e portato nella sede della polizia per una deposizione nell'ambito dell'inchiesta sullo scandalo Petrobras. Secondo l'accusa il colosso petrolifero statale ha distribuito oltre 2 miliardi di dollari in mazzette.

L’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva è stato prelevato all’alba di venerdì 4 marzo dalla sua abitazione e portato nella sede della polizia per una deposizione nell’ambito dell’inchiesta sullo scandalo Petrobras.

Secondo l’accusa il colosso petrolifero statale ha distribuito oltre 2 miliardi di dollari in mazzette.

La polizia brasiliana ha perquisito la casa dell’ex presidente Lula. Il nome di Lula è stato fatto da alcuni accusati che hanno deciso di collaborare in cambio di una riduzione di pena. L’inchiesta dunque si avvicina sempre più sia a Lula che al suo successore, l’attuale presidente Dilma Rousseff, presidente del Consiglio di amministrazione di Petrobras negli anni dello scandalo.

La polizia sta cercando documenti in tre Stati, compreso San Paolo, dove vive l’ex presidente, ma non ha indicato i nomi delle persone coinvolte né se Lula sarà chiamato a testimoniare. Il blitz è stato ordinato dal giudice federale Sergio Moro.

Lula è indagato per sospetto occultamento di beni e riciclaggio di denaro. La sua posizione sembra compromessa da quando un informatore nel caso Petrobras ha riferito che l’ex presidente aveva “ordinato” di corrompere alcuni dei detenuti in cambio del suo silenzio a non collaborare con la giustizia.

L’ipotesi è che Lula, quando era alla guida del Paese, tra il 2003 e il 2010, abbia tratto benefici dallo schema corruttivo che vedeva al centro il colosso energetico brasiliano, ottenendo vantaggi per se stesso, il suo Partito dei Lavoratori, o anche per il suo governo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.