BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Artist-in-residence Kilometro Rosso: sette artisti e la loro ricerca

Al via la seconda edizione di "Artist-in-residence Kilometro Rosso" progetto promosso da Accademia di belle arti G. Carrara e Kilometro Rosso. Sette giovani artisti, sette centri di ricerca scientifica e tecnologica, un unico viaggio creativo.

Sulla scorta del successo della prima edizione, che si è tenuta nell’anno 2013-14, prende il via la seconda edizione del progetto Artist-in-residence Kilometro Rosso, l’unico programma di formazione in Italia a creare le condizioni d’integrazione tra la sperimentazione artistica e la ricerca tecnologica e scientifica.

Giovani artisti e ricercatori di nuovo insieme per generare visioni di innovazione. Il progetto è promosso da Accademia di belle arti G. Carrara e il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso, con il sostegno di Banca Popolare di Bergamo. Una collaborazione che da quest’anno è suggellata anche da una specifica Convenzione: “Il progetto Artist-in-residence Kilometro Rosso – sottolineano Alessandra Pioselli, Direttore Accademia di belle arti G. Carrara, e Leonardo Marabini, Direttore Commerciale e Marketing Kilometro Rosso – è nato dalla condivisione di intenti tra Accademia di belle arti G. Carrara e Kilometro Rosso. La firma della Convenzione quadro tra le due istituzioni, a sostegno della collaborazione culturale e della ricerca, valorizza questa sinergia e lo sviluppo di una rete territoriale che intende dare impulso a progetti innovativi, anche a favore delle comunità e del territorio di riferimento”.

Sette giovani artisti, selezionati tramite bando, avranno l’opportunità di frequentare e di sviluppare il proprio lavoro artistico presso sette aziende e centri di ricerca scientifica e tecnologica, che hanno sede al Kilometro Rosso: Brembo, Intellimech, Istituto Mario Negri, Petroceramics, Umania e – novità di questa edizione – Laboratorio di Meccatronica dell’Università degli Studi di Bergamo e lo stesso Kilometro Rosso.

Da marzo a maggio 2016 i sette artisti saranno in residenza presso i centri di ricerca, entrando a contatto con professionisti e ricercatori, che faranno da tutor. Da questo incontro nasceranno altrettante opere e progetti, che saranno presentati in una mostra collettiva che si terrà presso Kilometro Rosso, in concomitanza con Bergamoscienza a ottobre 2016.

Artist-in-residence Kilometro Rosso è un programma non convenzionale di formazione e di sostegno ai giovani artisti e neo-diplomati presso l’Accademia di belle arti. L’Accademia, Kilometro Rosso e le aziende partecipanti, hanno dunque lanciato una sfida nel dare impulso a un progetto innovativo, incentivando le contaminazioni tra saperi, processi e tecnologie, e al contempo che sia anche a favore delle comunità e del territorio di riferimento.

La sinergia cross-disciplinare dei saperi, infatti, produce pensieri di processo creativi che riverberano sia sulla pratica artistica, sia su altri mondi in cui l’innovazione è il principio motore della ricerca.

Il progetto Artist-in-residence Kilometro Rosso intende dunque rispondere alla necessità culturale, che caratterizza la contemporaneità, di uscire dai ristretti ambiti disciplinari e di creare “ambienti” virtuosi dove si possano incontrare i professionisti e i creativi che nel proprio lavoro perseguono finalità di ricerca, con lo scopo di sperimentare nuove forme di collaborazione, di produzione e di scambio di saperi.

Artisti e aziende:
Sara Benaglia / Petroceramics
Giusy La Licata / Umania
Lorenzo Lunghi / Intellimech
Marco Manzoni / Istituto Mario Negri
Federico Orlando / Brembo
Stefano Parimbelli / Kilometro Rosso
Francesca Santambrogio / Laboratorio di Meccatronica – Università degli Studi di Bergamo

Coordinamento e curatela del progetto:
Emma Ciceri, Francesco Pedrini, Alessandra Pioselli, Agustin Sanchez.
www.accademiabellearti.bg.it – www.kilometrorosso.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.