BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Al mercato è il momento dei limoni, mix di vitamine e antiossidanti

Sono i limoni il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Agrumi di stagione, sono disponibili in abbondanti quantitativi e per la propria spesa dal fruttivendolo o dall'ambulante di fiducia si possono trovare a un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Sono i limoni il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Disponibili in abbondanti quantitativi, per la propria spesa dal fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia si possono trovare a un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Nella massa, la buona selezione fatta dai produttori siciliani e spagnoli permette di offrire frutti con buona pezzatura, forma regolare e una polpa con una buona percentuale di succo. Particolarmente buono, succoso e soprattutto coltivato naturalmente l’ottimo prodotto raccolto dalle piante coltivate sulle terrazze della costiera amalfitana. In questo caso, ovviamente, una resa produttiva inferiore alla concorrenza e una minor meccanizzazione delle operazioni colturali comportano e giustificano un prezzo superiore.

Agrumi di stagione, i limoni sono una miniera di proprietà benefiche per la salute dell’organismo. Ricchi di vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E e J, non mancano di calcio, fosforo, ferro, sodio, potassio, manganese, rame, magnesio e zinco. Inoltre, presentano preziose sostanze antiossidanti, che aiutano a ritardare l’invecchiamento precoce e a combattere i radicali liberi.

Grazie alla loro composizione, svolgono tante funzioni utili per il benessere: sono un ottimo antisettico e battericida, nonchè un alleato contro i malanni di stagione e un valido aiuto per chi ha basse difese immunitarie. Inoltre, il consumo di limoni mantiene in salute denti e gengive, vasi sanguigni e favorisce la cicatrizzazione, ha un effetto rinfrescante, disintossicante e digestivo. Infatti, bere un bicchiere di acqua calda e succo di limone può aiutare la digestione stimolando la produzione di bile e di succhi gastrici. Secondo alcune ricerche, infine, potrebbero svolgere anche un’azione preventiva contro il tumore dell’intestino, dello stomaco e del pancreas.

In cucina vengono usati sia sotto forma di succo sia come condimento arricchendo molti piatti; si abbinano alla carne e al pesce e in molti casi vengono usato anche in sostituzione dell’aceto. Sono ottimi per realizzare delle marinate di carni scure o selvaggina, considerando la capacità di riuscire a togliere quel classico sapore di selvatico non a tutti gradito. Inoltre, evitano che alcuni ortaggi e frutta anneriscano una volta tagliati: per questo il succo di limone viene largamente utilizzato nelle macedonie di frutta. La sua scorza, molto aromatica, viene spesso inserita negli ingredienti per preparare molti dolci e torte.

In cosmesi vengono impiegati per tonificare la pelle del viso, poiché sono ottimi astringenti contro le piaghe e i foruncoli, coadiuvanti in caso di cellulite e aiutano a ridurre le macchie cutanee. Infine, coi limoni si preparano lozioni contro i capelli spenti e opachi.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo, è sempre eccezionale per qualità e convenienza l’offerta di arance nazionali: Tarocco, Navellina, Moro, Washington navel sono le varietà siciliane che attualmente garantiscono un livello qualitativo tra i migliori della stagione. L’incontro tra un’offerta di prodotto abbondate e consumi poco incisivi, funziona da naturale calmiere dei prezzi.

Terminata l’offerta di clementine nazionali, rimane la disponibilità del valido prodotto nordafricano e spagnolo. Sempre italiani ed esclusivamente siciliani i mandarini, con una qualità che si conferma di alto livello, specialmente per i frutti con pezzatura medio-piccola. Intanto, si registrano i primi arrivi di pere con provenienza extracontinentale: il prodotto è ancora molto acerbo e quello nazionale ancora disponibile non teme confronto. L’eccessiva disponibilità di fragole, peraltro già molto buone, con consumi che in termini di volumi paiono ancora in letargo, condiziona il mercato del prodotto determinando automaticamente quotazioni in decisa flessione.

Passando alla verdura, dopo un periodo di eccessiva svalutazione, crescono di qualche decina di centesimo i prezzi dei cavolfiori, si stabilizzano entro valori medio alti i prezzi del fagiolini: le quotazioni sono dovute a un’offerta di origine esclusivamente senegalese e marocchina. Oltre all’ottimo asparago con provenienza via aerea peruviana e messicana, si fa sempre più incisiva la disponibilità di prodotto nazionale con una buona qualità e prezzi in proporzionale diminuzione. Per il resto del comparto orticolo, infine, si denotano condizioni commerciali in linea alle rilevazioni della scorsa settimana.

La ricetta della settimana a cura delle nostre Amichesciroppate

Mezze maniche con pesto al limone 

Ingredienti per 4 persone

1 limone biologico non trattato
10 foglie di basilico
4 foglie di menta
1 cucchiaio di pinoli
2 cucchiai di mandorle
4 noci
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattuggiato
olio evo q.b.
360 g. di pasta

Per prima cosa prepariamo il pesto: tagliate a vivo il limone e mettete la polpa nel mixer, fate sbollentare qualche pezzetto di buccia senza la parte bianca ( facendola bollire la buccia perderà l’amaro) , ora mettete  tutti gli altri ingredienti in un mixer insieme alla polpa e alla buccia di limone, tranne la pasta , e tritate il tutto fino a creare un pesto.

Limoni

Cuocete la pasta, scolatela e conditela con la salsa al limone.

Questo insolito piatto vi conquisterà per la velocità di preparazione oltre che per il buonissimo gusto.

Permetteteci un consiglio, accompagnate il piatto con un buon bicchiere di Falanghina…. È la morte sua…!!!

Ora come sempre vi auguriamo buon appetito!!!

Limoni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.