BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A processo per furto, si mette a ridere di fronte al giudice: “Si contenga!” foto

Il 24enne era stato arrestato domenica sera al centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano dopo un furto di vestiti da duemila euro

Più informazioni su

Mentre i carabinieri leggevano in Aula la relazione sul suo arresto, ha iniziato a ridere. Protagonista del gesto un 24enne di origini rumene, Hincu Petru, senza fissa dimora, con precedenti di polizia per furto aggravato, a processo per direttissima nella mattinata di lunedì 29 febbraio al tribunale di via Borfuro.

Il giovane era stato arresto domenica sera dai carabinieri della Stazione di Stezzano. Il rumeno, era stato protagonista di un maxi furto di vestiti al centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano.

Aveva preso di mira in particolare i negozi “Oviesse”, “H&M” e “Scarpe & Scarpe”, da dove ha asportato numerosi capi di vestiario, del valore complessivo di oltre duemila euro, occultandoli in una borsa “schermata” per eludere i sistemi anti-taccheggio.

Individuato dal personale di vigilanza, aveva cercato di darsi alla fuga, venendo però bloccato dai carabinieri. La refurtiva, interamente recuperata, era stata restituita ai negozi derubati.

Arrestato, lunedì era in programma il processo per direttissima. Il 24enne si è presentato in Aula con aria strafottente, e quando i carabinieri hanno iniziato leggere, lui ha iniziato a ridere, come a voler schernire chi lo aveva bloccato la sera precedente e chi lo doveva giudicare per quel gesto.

Tanto che lo stesso giudice lo ha prontamente richiamato: “La invito a mantenere un atteggiamento consono a un’Aula di tribunale”, prima di notificare l’arresto con la misura del carcere. Il processo è stato aggiornato al 10 marzo.

Più informazioni su