BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lega, Forza Italia e Tentorio: un anno fa le nostre richieste, ancora oggi inascoltate

E’ il 16 giugno 2015 quando i capigruppo di Lega Nord, Forza Italia e Lista Tentorio scrivono alla Presidente del Consiglio Comunale di Bergamo, Marzia Marchesi. Otto mesi dopo questa lettera torna ad essere pubblica, nella stessa sera del 29 febbraio 2016, la maggioranza che sostiene l’amministrazione Gori ha deciso di tenere un Consiglio Comunale a porte chiuse (escludendo cittadini e stampa) per discutere della mozione di sfiducia contro Maria Marchesi. 

Buongiorno Presidente,

Le scriviamo per sollecitare la trattazione delle numerosisse interpellanze, interrogazioni ed ordini del giorno che giacciono oramai da mesi (in alcuni casi si superano i 6), senza alcuna risposta.
Compito dei Consiglieri Comunali, soprattutto di opposizione, è di discutere relativamente alle problematiche inerenti la città. E’ doveroso poter adempiere a questo nostro fondamentale compito e La sollecitiamo anche in qualità di garante delle minoranze.
Abbiamo altresì provato a trasformare alcune di queste in interrogazioni a risposta scritta, ma anche qui il termine di 30 giorni viene raramente rispettato e ci sono molti documenti in attesa di risposta anche da diversi mesi.
Abbiamo inoltre constatato che negli ultimi mesi (aprile, maggio e giugno) abbiamo fatto e faremo solamente 4 consigli ordinari (oltre a diversi consigli su bilancio preventivo, rendiconto, consiglio straordinario su liberazione) dove però i nostri documenti non hanno avuto alcun spazio (o davvero molto relativo).
Riteniamo opportuno, sentiti anche alcuni esponenti di maggioranza, che si convochino maggiori consigli ordinari, anche in presenza di pochi argomenti, perché non è davvero possibile attendere oltre.
Ricordiamo, infine, che anche nelle precedenti amministrazioni venivano convocati consigli comunali anche per la trattazione di soli odg ed interpellanze, come peraltro avviene anche in Provincia ed in Regione una volta al mese.
Sappiamo che non è Sua intenzione farlo, ma confidiamo in un Suo ripensamento.
Qualora ciò non avvenga, Le chiediamo allora che gli argomenti vengano spalmati in modo tale da fare almeno 2 consigli ordinari al mese e in modo tale da trattare anche i documenti di minoranza.

Certi di una Sua comprensione, porgiamo distinti saluti,

Alberto Ribolla (Capogruppo Lega Nord)
Tommaso D’Aloia (Capogruppo Forza Italia)
Danilo Minuti (Capogruppo Lista Tentorio)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.