BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Discarica abusiva, abuso edilizio”: denunciato ex presidente della Compagnia delle opere

Contenitori di prodotti chimici nascosti assieme ad altri rifiuti, a un metro e mezzo sotto terra. La scoperta a Guagnano, in Puglia in un'area su cui opera un'azienda che fa parte di un gruppo bergamasco.

Contenitori di prodotti chimici nascosti assieme ad altri rifiuti, a un metro e mezzo sotto terra. La scoperta a Guagnano, in Puglia in un’area su cui opera un’azienda che fa parte di un gruppo bergamasco.

Qui, i carabinieri del Nucleo operativo ed ecologico di Lecce, hanno apposto i sigilli: su un terreno di circa quattromila metri quadrati.

L’azienda in questione è la Jentu che fa parte del gruppo Agronomia di San Paolo d’Argon il cui legale rappresentante è l’ex presidente della Compagnia delle Opere di Bergamo Guglielmo Alessio. Impresa che si occupa della produzione e della trasformazione di prodotti agro-alimentari.

Nella campagna, secondo il report dei carabinieri, “sono stati interrati con pale meccaniche scarti speciali, pericolosi e non pericolosi, costituiti da contenitori di prodotti chimici per l’agricoltura, plastiche per la copertura delle serre, cassette per il trasporto della verdura e rifiuti lignei”. Inoltre i carabinieri hanno scoperto attività di movimentazione del terreno per sotterrare altro materiale.

Per la Jentu si ipotizzano i reati  di discarica abusiva, abuso edilizio, scarico non autorizzato di acque reflue. In particolare sono stati denunciati alla Procura Guglielmo Alessio, il direttore dell’azienda locale e un dipendente.

L’immagine della discarica sequestrata è di LeccePrima