BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maroni: ripresenteremo la legge sulle moschee

"Con la nostra legge, abbiamo dato ai cittadini la possibilità di fare un referendum, perché, quando c'è un insediamento così importante, soprattutto in certe piccole comunità, l'ultima parola va data ai cittadini", ha dichiarato il leader del Pirellone.

Più informazioni su

“Con la nostra legge, abbiamo dato ai cittadini la possibilità di fare un referendum, perché, quando c’è un insediamento così importante, soprattutto in certe piccole comunità, l’ultima parola va data ai cittadini”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, nel suo intervento, venerdì mattina, in diretta, alla trasmissione ‘La telefonata’, di Maurizio Belpietro, su Canale 5.

“Il popolo è sovrano – ha ribadito il presidente -, è giusto che decida la comunità, questo era scritto nella legge”. “Adesso io vedò le motivazioni, correggeremo
eventualmente le contestazioni, ma voglio ripresentarla – annuncia Maroni -. Io voglio evitare un altro caso ‘viale Jenner’, che nacque proprio perché non c’era una legge che regolamentava”.

“Non ho nulla contro le religioni – ha concluso Maroni -, ci mancherebbe altro, sono per la libertà di religione al cento per cento, però questa attività deve essere regolata come è regolata per qualunque piccolo negozio. Adesso, senza questa legge, c’è la possibilità che si creino luoghi di culto non controllati. Domani, se dovesse succedere, con la nostra legge potrà intervenire il sindaco, potrà intervenire l’autorità sanitaria, le autorità per evitare che ci siano luoghi in cui magari si predica il terrorismo e nessuno se ne accorga”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.