BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maltrattamenti e violenze ai danni dell’anziana: arrestata badante ucraina

La pensionata, 91 anni e al 100% invalida, viveva da ormai dieci anni con la badante, una donna ucraina di 43 anni.

Un’anziana donna maltrattata e tiranneggiata dalla sua badante. La pensionata, 91 anni e al 100% invalida, viveva da ormai dieci anni con Halyna Voronovska, ucraina di 43 anni.

Le due vivevano sole in appartamento dal 2007, anno della morte del marito dell’anziana. Da allora, secondo gli inquirenti, l’ucraina avrebbe preso sempre più potere nei confronti della sua assistita. In primis, gestendone e spendendone il denaro: mentre il suo conto in banca s’ingrassava, quello dell’anziana signora piangeva miseria, con debiti per oltre diecimila euro.

A lanciare l’allarme sono stati i vicini, che da tempo non riuscivano a comunicare con l’anziana. Raccontano di aver sentito pianti e urla provenire dall’appartamento.

Coordinati dal pm Emanuele Marchisio, i carabinieri hanno effettuato i primi accertamenti con la polizia locale e i Servizi sociali del Comune. Quando sono entrati nell’appartamento, trovato in condizioni di degrado, la novantenne riportava ferite alla testa (negli ultimi tre anni si era fatta medicare più volte a capo, braccia e gambe).

Si tratta ora di accertare se le ferite siano state effettivamente causate dai maltrattamenti e se la badante abbia realmente approfittato del conto in banca dell’anziana. Alla quale, nel frattempo, sono stati assegnati un amministratore di sostegno e una nuova badante.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.