BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

‘Creattiva Spring’, torna l’appuntamento con la fiera delle arti manuali

Ricamo, decoupage, acquerelli, perline, creta e molto altro ancora. Da giovedì 3 domenica 6 marzo si rinnova l'appuntamento con la sessione primaverile dell'iniziativa firmata Promoberg.

Da giovedì 3 a domenica 6 marzo al polo fieristico torna “Bergamo Creattiva Spring”, la sessione primaverile della fiera delle arti manuali firmata Promoberg.

La manifestazione, giunta alla 16esima edizione, è dedicata agli amanti del fai-da-te, dell’hobbistica e del bricolage. Non è una semplice vetrina dove si possono trovare e acquistare prodotti, manufatti e creazioni, ma è soprattutto un luogo in cui il pubblico è protagonista. Sono decine di migliaia gli appassionati che giungono a Bergamo per partecipare attivamente a numerosi laboratori e corsi. Un pubblico prevalentemente femminile e di tutte le età.

“Creattiva” richiama appassionati da ogni parte dell’Italia e anche dall’estero: dal suo debutto, nell’autunno 2008, ha conquistato un numero di partecipanti sempre più numeroso al punto che alle due edizioni allestite in primavera e autunno alla fiera di Bergamo si sono aggiunti gli appuntamenti alla Mostra d’Oltremare di Napoli e alla Fiera del Levante di Bari. Merito del format che abbina un’ampia offerta espositiva e un ricco calendario di iniziative collaterali, come laboratori, dimostrazioni e corsi.

La formula si sposa con l’anima della città. Lo evidenzia il segretario generale di Ente Fiera Promoberg Luigi Trigona, che afferma: “Bergamo è storicamente conosciuta e apprezzata per la sua laboriosità nei settori economici, ma il nostro territorio offre molto anche in termini di creatività. Sono parecchie infatti le aziende che operano in questo settore, così come sono tantissime le appassionate che si dedicano alle arti manuali creative. Un mondo di professioni e abilità non dimenticate, ma che fino a poco tempo fa erano considerate antiquate e tipiche delle casalinghe o adatte a chi ha tanto tempo a disposizione. In realtà, a ricamo e cucina si dedicano non solo casalinghe ma professioniste, impiegate, informatiche che portano avanti una femminilità che fino a qualche tempo fa era avversata da molte. La dimostrazione arriva dai numeri: con oltre 100 mila presenze nelle due edizioni Creattiva sfida lo storico appuntamento con la fiera campionaria”.

Dello stesso avviso, il responsabile del progetto Creattiva Carlo Conte, che spiega: “La manifestazione si basa su un concetto diverso rispetto a quello delle fiere tradizionali. Un progetto innovativo che propone anche un modo diverso di fare cultura. La cultura che gli espositori, che sono spesso artigiani e studiosi delle arti manuali, trasmettono agli appassionati con laboratori, dimostrazioni e workshop, autentiche lezioni su prodotti e tecniche, sia classiche sia innovative”.

La novità di questa edizione si chiama “Master Beads”, master per gioielleria e bigiotteria d’arte che danno la possibilità di imparare e sperimentare le tecniche insegnate dalle più importanti designer creative del settore a livello internazionale. Artiste di tendenza che trasmetteranno ai corsisti la loro capacità, l’uso di materiali e colori, i segreti che rendono unici le loro opere. Il coordinamento è affidato alla creatrice Monica Vinci con la collaborazione di Jolanda Violante.

Nel padiglione B, inoltre, sarà allestito un palco per il “Fashion show”, che vedrà protagonisti una serie di prodotti riguardanti i settori di abbigliamento, accessori, kit e tessuti, con passerelle ed esposizioni per un mix di fashion e glamour.

Da annotare che la galleria centrale ospiterà una mostra di quilt, con lavori realizzati da 22 quilters italiane, ognuna delle quali ha interpretato e rappresentato con stile personale uno dei 22 Arcani Maggiori dei tarocchi. Ogni lavoro misura 60 x 120 cm con una copertura totale della mostra di oltre 13 metri lineari di creatività. Viene valorizzata, poi, l’area dedicata al ricamo, tecnica che sta conoscendo una nuova giovinezza anche tra le new generation. Infine, tornano: “Creattivexpress”, servizio che consente di vedersi recapitare a casa o a una destinazione prescelta gli acquisti specie quelli più voluminosi, e “Creattiva channel”, canale YouTube dove trovare lezioni online.

L’orario di apertura è dalle 9.30 alle 19 e il biglietto di ingresso è di 10 euro intero e di 7 euro ridotto, mentre il ticket del parcheggio è di 3 euro.

È possibile consultare il calendario dettagliato delle iniziative di “Creattiva” ed effettuare accrediti on-line (nel periodo antecedente l’apertura della fiera) sul sito internet fieracreattiva.it. Per avere ulteriori informazioni contattare Ente Fiera Promoberg telefonando al numero 035.3230918, inviare un fax allo 035.3230996 oppure scrivendo un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica creattiva@promoberg.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.