BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, è ormai pronto il nuovo Palaghiaccio: eccolo fotogallery video

Issata tutta la struttura del nuovo Palaghiaccio tra via San Bernardino e la circonvallazione: dono di Italcementi per i 150 anni, porterà il nome di Franca Natta Pesenti.

Non ha aperto i battenti a settembre, come era inizialmente previsto, ma ora è davvero quasi tutto pronto per il nuovo Palaghiaccio della città di Bergamo nell’area ex Gres tra via San Bernardino e la circonvallazione.

Un impianto da 5mila metri quadrati con due piste, spazi per atleti, tribuna da 250 posti e un bar, circondato da un’area verde di 4.500 metri quadrati e da parcheggi, con accessibilità da via Ravizza a via San Bernardino: il tutto è costato circa cinque milioni di euro e sarà intitolata a Franca Natta Pesenti, madre di Carlo e moglie di Giampiero, così come proposto dal sindaco di Bergamo Giorgio Gori.

Il Palaghiaccio è un dono fatto alla città da Italcementi in occasione dei suoi 150 anni di attività, cinquant’anni dopo il regalo delle piscine: le gru e i mezzi degli operai per quasi sette mesi hanno lavorato ininterrottamente per issare le enormi pareti prefabbricate, ora si attende praticamente solo l’ok definitvo.

Il vecchio Palaghiaccio, al piazzale della Malpensata, verrà abbattuto per fare spazio ad una pista per i pattini a rotelle in cui, come annunciato dall’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla, “saranno già previsti gli ancoraggi per realizzare la copertura nel 2017”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.