BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dalla difesa all’attacco: tutti gli atalantini finiscono dietro la lavagna

Più informazioni su

Sportiello 5.5: incolpevole in occasione dei gol subiti, su quello di Tello per poco non riesce a metterci una pezza. Splendida parata a inizio gara sulla punizione di Pasqual. Chiude comunque con tre gol sul groppone.

Conti 5.5: il giovane terzino nerazzurro ha corsa, tecnica e voglia di fare. Suo il gol che riapre la gara dopo il 2-0 di Tello. Mezzo voto in meno (che gli costa la sufficienza) per quell’inutilissima espulsione nel finale, per proteste.

Masiello 5: una grande partita fino al gol di Mati, che – evidentemente – gli fa perdere la testa. Da lì in avanti è un altro e, complice la stanchezza, inizia a sbandare clamorosamente.

Toloi 5.5: il brasiliano, così come Masiello, regge alla grandissima fino al primo gol della Viola. Poi, così come il resto della difesa, non riesce a ritrovarsi.

Dramè 5: Tello è un cliente scomodissimo e lui lo contiene benissimo fino alla metà del secondo tempo, poi l’ex Porto si trova la strada spianata per l’assist a Mati e per il gol del 2-0.

Kurtic 5.5: lo sloveno nel primo tempo è uno dei migliori, ma nella ripresa non scende praticamente in campo (35′ st Borriello s.v.).

De Roon 5.5: lotta come sempre senza mai togliere il piede, ma in fase di costruzione non si vede praticamente mai. E di questo la squadra risente parecchio.

Cigarini 5.5: uno degli ultimi a mollare, anche se da uno come lui ci si aspetta sempre di più. Suo l’assist per il gol del 2-3 di Pinilla.

D’Alessandro 5: quando accelera mette sempre in difficoltà la difesa viola, peccato però che lo faccia troppo raramente. Così non basta (23′ st Gakpè s.v.).

Pinilla 5.5: primo tempo nell’anonimato più totale, ripresa con qualche guizzo in più. Segna il gol del 2-3 finale che salva la faccia alla squadra.

Gomez 5: dov’è finito il Papu che fino a qualche settimana fa faceva impazzire le difese avversarie? Se lo stanno chiedendo tutti i tifosi atalantini. Anche contro la Fiorentina la sua prestazione non si avvicina nemmeno alla sufficienza (14′ st Diamanti 5.5: prova a prendere qualche iniziativa, ma la condizione non è delle migliori e si vede. Il virus influenzale che l’ha messo ko poche ore prima del match non l’ha aiutato)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.