BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ponte San Pietro, operazione Isolotto: presi 6 spacciatori video

I carabinieri della compagnia di Bergamo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dall’Ufficio G.I.P. di Bergamo.

spaccio

I provvedimenti sono scattati nei confronti di sei persone, tutte di nazionalità tunisina, di cui tre in carcere (Arjoun Mohamed, classe ‘94, Saidani Maher, classe ‘87, Tayari Marwen, classe ’89) e tre di sottoposizione all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria (Ben Romdhane Mohamed, classe ‘88, Arjoun Sofien, classe ‘86, Lattif Mohamed Ali, classe ‘79) per il reato di spaccio di stupefacenti in concorso.

È il risultato di un’indagine, coordinata dal pubblico ministero Carmen Pugliese e convenzionalmente denominata “Isolotto” (dal nome dell’area ubicata nel comune di Ponte San Pietro, divenuta ritrovo abituale degli indagati) – protrattasi dal settembre 2014 al marzo 2015 – condotta attraverso numerosi servizi di osservazione e pedinamento, che ha consentito di individuare un gruppo criminale dedito allo spaccio di cocaina, eroina ed hashish.

È stato ricostruito il modus operandi della banda, caratterizzato dall’utilizzazione di utenze telefoniche dedicate alle attività illecite, attraverso le quali venivano contattati gli acquirenti e fissati gli incontri per la cessione dello stupefacente (nell’area dell’Isolotto, ma anche nei comuni di Bergamo, Mozzo, Curno, Sorisole, Villa d’Almè e Seriate).

Sono stati inoltre identificati 60 assuntori abituali di sostanze stupefacenti, segnalati alle compenti Prefetture.

Al momento del blitz, eseguito alle prime ore del mattino, i suddetti indagati hanno tentato di dileguarsi lungo il greto del fiume Brembo, venendo immediatamente bloccati con l’ausilio di un elicottero del 2° Nucleo di Orio al Serio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.