BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comitato per Treviglio dona Fiat 500 alla Polizia

Il parco macchine del commissariato di polizia trevigliese si amplia. E' grazie ad una raccolta fondi avviata dal "Comitato per Treviglio" che, in stretta collaborazione con la Fondazione Cassa Rurale di Treviglio, sono state recuperate le risorse necessarie per l'acquisto di un'automobile da donare alla questura trevigliese.

Il parco macchine del commissariato di polizia trevigliese si amplia. E’ grazie ad una raccolta fondi avviata dal “Comitato per Treviglio” che, in stretta collaborazione con la Fondazione Cassa Rurale di Treviglio, sono state recuperate le risorse necessarie per l’acquisto di un’automobile da donare alla questura trevigliese.

Una Fiat 500 Abarth nuova e fiammante, le cui chiavi sono state consegnate direttamente al dirigente del commissariato Angelo Lino Murtas durante la cerimonia che si è tenuta nella mattinata di venerdì 19 febbraio all’interno della concessionaria Quadri di Treviglio.

Precursore dell’idea di potenziare i mezzi a disposizione della polizia l’ex presidente della Bcc di Treviglio Gianfranco Bonacina, anch’egli presente, assieme a Gian Enrico Bresciani, che ha preso subito parte attiva al progetto.

La vettura, che verrà data in dotazione al personale del commissariato, sarà adibita a “civetta” e, una volta operativa, verrà impiegata per svolgere servizi in borghese sia sul territorio trevigliese che nei paesi limitrofi, soprattutto per prevenire e contrastare i furti nelle abitazioni.

Una risorsa a disposizione di tutta la cittadinanza, quindi, a garanzia di una tutela ancora maggiore in aggiunta a quella fornita dalle pattuglie già esistenti. Nella fase finale della cerimonia, Murtas ha poi sottolineato: “Sono particolarmente commosso da questo gesto, reso possibile dalla generosità della comunità trevigliese”.

Murtas
Murtas
Murtas
Atalanta-Fiorentina 2-3 (2)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.