BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ungheria: una prospettiva per l’Internazionalizzazione delle imprese

“Ungheria: una prospettiva per l’internazionalizzazione delle imprese” è il convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bergamo, lunedì 22 febbraio dalle 14.30 alle 17.30 alla sede di Bergamo in via Rotonda dei Mille 1.

Internazionalizzare: la massima sfida per le imprese italiane. Mission a cui anche le PMI bergamasche guardano con interesse cercando di identificare i Paesi più promettenti.

Tra questi, l’Ungheria: realtà in crescita, con una posizione geografica strategica, ideale per la logistica, una base di consumatori di 10milioni di abitanti e una forza lavoro da 4milioni di persone, qualificate e istruite. Caratteristiche che saranno approfondite nel corso del convegno “Ungheria: una prospettiva per l’internazionalizzazione delle imprese” organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bergamo, lunedì 22 febbraio 2016, dalle 14.30 alle 17.30, nella sede di Bergamo in via Rotonda dei Mille 1.

Dopo l’introduzione del Dott. Claudio Melegoni, Consigliere dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Bergamo, delegato della Commissione “Diritto e Fiscalità Internazionale” e di Judit Vilma Timaffy, Console Generale d’Ungheria in Italia, Melinda Szilagy, Responsabile dell’Ufficio Economico e Commerciale al Consolato Generale d’Ungheria, referente dell’HIPA (Agenzia ungherese per la promozione degli investimenti) a Milano e Paolo A. D. Di Franco Avvocato a Milano e Budapest, approfondiranno l’economia ungherese, il quadro commerciale e societario, la tassazione delle società di capitali in loco e la prassi da seguire con gli specifici incentivi messi a disposizione delle imprese che intendono muoversi verso Budapest.
Al termine, spazio per interventi e dibattito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.