BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Team Colpack e Lampre-Merida: il primo successo arriva dalla Croazia

I giovani talenti del Team Colpack pedalano su bici Merida nella nuova stagione 2016. E già possono festeggiare la prima vittoria dell’anno per merito di Filippo Ganna che si è imposto domenica scorsa nel Gp Laguna di Porec, in Croazia. Il marchio taiwanese ha fornito infatti i modelli di punta del proprio catalogo di biciclette da strada alla formazione del presidente Beppe Colleoni, rendendo così ancora più saldo e concreto il legame tra il Team Colpack e la formazione World Tour della Lampre-Merida.

Merida, fondata a Taiwan nel 1972 da Ike Tseng, è cresciuta negli anni fino a giungere a un livello di eccellenza che consente all’azienda di porsi tra i leader mondiali nel settore e che le ha permesso di raccogliere numerosi trionfi sportivi.

In più di 40 anni di tradizione ed esperienza di Merida Industry Co. nella produzione di biciclette di prima classe sono molteplici gli aspetti da sottolineare: a partire dal lavoro di squadra con il reparto R&D in Germania e la collaborazione con fornitori specializzati fino alla produzione finale (gestita da professionisti con esperienza in luoghi di lavoro moderni), ogni passo del processo di realizzazione di un prodotto Merida è effettuata meticolosamente e con alta precisione, seguendo il motto “Merida More Bike”.

Il Team Colpack avrà a disposizione per la stagione 2016 gli stessi modelli di bici che saranno utilizzati da Rui Costa, Ulissi e dagli altri campioni della Lampre-Merida: Merida Reacto Evo e Merida Scultura per le gare in linea e Merida Warp TT per le prove a cronometro.

“Nell’ottica di una collaborazione efficace e ad ampio raggio, contraddistinta anche da un’uniformità operativa, è importante che il Team Colpack e la Lampre-Merida possano correre in sella alle stesse bici – ha spiegato Giuseppe Saronni, direttore commerciale della Lampre-Merida –. Il fatto che le biciclette a disposizione siano Merida, rappresenta un valore aggiunto inestimabile, dato che la qualità dei mezzi è eccezionale, come possono confermare tutti i corridori della squadra World Tour. Siamo molto contenti e grati del fatto che Merida abbia voluto supportare il rapporto tra Team Colpack e Lampre-Merida”.

Piena soddisfazione è espressa anche in casa Team Colpack di cui si fa portavoce il team manager Antonio Bevilacqua: “L’accordo che abbiamo raggiunto con Beppe Saronni e la Lampre-Merida ci ha permesso da quest’anno di essere equipaggiati con le biciclette Merida. Siamo molto contenti di questo. Ci è già stato consegnato tutto il materiale e i ragazzi sono entusiasti del nuovo mezzo che hanno già avuto modo di provare nelle prime uscite stagionali e siamo felici di essere già riusciti a festeggiare la prima vittoria dell’anno. Noi siamo chiaramente orgogliosi di questa grande opportunità di avere al nostro fianco un grande marchio come Merida ed essere il vivaio dell’unica squadra WorldTour italiana. Un progetto importante che permetterà di crescere nel modo migliore ai nostri giovani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.