BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paura in un parcheggio di Barbata, 50enne picchiato e ridotto in fin di vita

Agguato dai lati oscuri nella serata di mercoledì 17 febbraio nel piccolo paese della Bassa Bergamasca, ai danni di un imprenditore di Calcio

E’ stato ritrovato intorno a mezzanotte in condizioni gravissime, a bordo del suo autocarro, dopo che era stato aggredito qualche ora prima.

Agguato dai lati oscuri nella serata di mercoledì 17 febbraio a Barbata, nella Bassa Bergamasca, ai danni di un 50enne, imprenditore edile di Calcio.

L’uomo, incensurato, è stato ritrovato in fin di vita poco dopo mezzanotte seduto al posto di guida del suo autocarro, in un parcheggio vicino all’impianto sportivo comunale di via Fermi a Barbata, nella zona industriale del piccolo paese della Bassa.

Secondo quanto è emerso avrebbe subito un’aggressione qualche ora prima, anche se non è chiaro quando, probabilmente dopo le 18. Non si sa nemmeno se da una o più persone. L’uomo non sarebbe stato derubato di nulla.

Sul posto, dopo l’allarme lanciato da un passante poco dopo mezzanotte, sono intervenute un’automedica e un’ambulanza, che ha trasportato il ferito all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, con un trauma cranico e un’emorragia cerebrale.

Le sue condizioni sono ritenute molto serie. I carabinieri di Treviglio stanno indagando per capire cosa sia successo in quel parcheggio.