BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa, puoi crederci: la caccia alla Coppa Italia che manca dal 2008 è aperta

Sognare non costa nulla. Lo sanno benissimo in casa Foppa, dove l’entusiasmo è alle stelle dopo la grande impresa compiuta mercoledì sera a Novara, dove Lo Bianco e compagne hanno strappato il pass per la final four di Coppa Italia annientando con un secco 3-0 la corazzata Igor Gorgonzola detentrice del titolo e, sulla carta, grande favorita per il bis.

Una gara letteralmente perfetta, quella delle rossoblù, che hanno spazzato via ogni pronostico e lasciato solo le briciole alle avversarie.

Barun, che un anno fa ha alzato al cielo il trofeo proprio con la maglia di Novara, è stata il grande martello della Foppa che grazie alla sua serata di grazia ha sempre tenuto a distanza le avversarie, capaci di superare quota 20 una sola volta nei tre set disputati (18-25, 21-25, 18-25).

Come detto, in casa bergamasca l’entusiasmo è alle stelle. Non che l’impresa compiuta in terra piemontese fosse così impossibile, tutt’altro, ma il gioco mostrato e la netta superiorità mostrata nell’arco del match fanno sicuramente ben sperare in vista della final four di Ravenna, in programma per il week end del 19-20 marzo.

Le ragazze di Lavarini in Romagna potrebbero regalarsi la Pasqua più bella, riportando sotto le Mura venete quella Coppa Italia che manca dalla stagione 2007-’08: era la Foppa di Grun, Barazza, Poljak, Sorokaite, la prima Foppa di Arrighetti, la Foppa di Piccinini, Croce e Lo Bianco.

Trascinate da un’immensa Piccinini, le rossoblù vinsero al tie-break contro un Pesaro duro a morire.

Dopo quel trionfo, solo delusioni: tre finali perse, poi due semifinali e due quarti di finale andati nel verso sbagliato, con la grande amarezza della scorsa stagione quando Conegliano eliminò al golden set le bergamasche capaci di sprecare il 3-1 conquistato all’andata.

Ora, c’è la grande possibilità di invertire la tendenza, di tornare a trionfare. Prima, però, servono altri segnali chiari dal campionato, con le cinque sfide con Vicenza, Club Italia, Piacenza, Montichiari e Novara che daranno delle ulteriori risposte alla domanda: “Questa Foppa è pronta per tornare a vincere?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.