BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Christo sul Sebino, a Sarnico e Lovere allarme rientrato: “I mercati si faranno”

I sindaci di Sarnico e Lovere hanno deciso di salvaguardare il lavoro degli ambulanti anche durante le due settimane in cui sul lago la protagonista sarà la passerella di Christo.

Allarme rientrato a Sarnico e Lovere: i mercati si faranno regolarmente anche durante le due settimane in cui sul lago d’Iseo galleggerà la passerella di Christo.

I sindaci Giorgio Bertazzoli e Giovanni Guizzetti sono stati categorici: impedire agli ambulanti di lavorare regolarmente per due settimane, in un periodo storicamente favorevole per la loro attività e con il perdurare della crisi, sarebbe una batosta.

Se sulla sponda bresciana ci sono rammarico e malumori per l’annullamento di ogni tipo di mercato, ufficialmente per ragioni di sicurezza, su quella bergamasca i sindaci hanno trovato altre soluzioni.

Da noi non c’è alcuna ragione di sicurezza che tenga – ha commentato il sindaco di Sarnico Giorgio Bertazzoli – Il mercato del giovedì, in pizza XX settembre, Besenzoni e Umberto I, si svolge in zone lontane a quella da dove partono i traghetti: mi confronterò ancora con l’assessore al Turismo e al Commercio e con Anva Confesercenti ma all’orizzonte non c’è alcun provvedimento di questo tipo”.

Sulla stessa linea anche il primo cittadino di Lovere Giovanni Guizzetti che ha riconosciuto l’importanza di quei 15 giorni per gli ambulanti: “Il mercato si farà, non lo sospenderemo proprio in quel periodo – annuncia – Si svolge al sabato nell’ampio parcheggio di piazzale Marconi che volutamente non abbiamo messo a disposizione per l’evento di Christo, recuperando invece spazi in altre zone per chi desidera partire da Lovere per godersi la passerella galleggiante. Il mercato di Lovere conta tra i 130 e i 140 banchi, bloccarli in quelle due settimane significherebbe andare ad intaccare in modo significativo il potenziale economico delle aziende”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.