BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tragedia a Pontirolo, 42enne in bici muore investito da un’auto foto

Travolto da una Fiat Punto, Ugo Vagni, questo il suo nome, è stato sbalzato nel fosso vuoto che costeggia la strada, poco lontano dal cascinale in cui viveva insieme ai suoi genitori

Tragedia nel tardo pomeriggio di mercoledì 17 febbraio a Pontirolo. Un uomo di 42 anni intorno alle 18.30 è stato travolto da un’automobile mentre percorreva in bicicletta la strada provinciale 141 per raggiungere il bar dove era solito trascorrere le serate.

Travolto da una Fiat Punto, Ugo Vagni, questo il suo nome, è stato sbalzato nel fosso vuoto che costeggia la strada, poco lontano dal cascinale in cui viveva insieme ai suoi genitori, i quali hanno appreso la notizia proprio da una zia dello stesso 42enne che avrebbe segnalato la presenza di un incidente poco lontano dalla loro abitazione.

I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

Sul posto per i rilievi sono intervenuti carabinieri, polizia e vigili del fuoco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Purtroppo gli incidenti continuano.
    Si dovrebbe premiare chi va in bicicletta, invece è più facile che sia un rischio e questo è stato mortale.
    Troppe strade dopo la riga laterale non c’è più asfalto dove le bici potrebbero stare in sicurezza.
    Dove non ci sono le piste ciclabili i responsabili sono i politici provinciali, comunali, regionali.