BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bottanuco, durante l’allenamento i ladri svuotano lo spogliatoio e rubano un’auto foto

Il colpo è stato messo a segno nella serata di martedì 16 febbraio, intorno alle 21. Diffusa la foto della vettura

Mentre la squadra si stava allenando, hanno forzato la porta d’ingresso per poi fare razzia e fuggire con un’auto.

Il colpo è stato messo a segno a Bottanuco nella serata di martedì 16 febbraio, intorno alle 21. A quell’ora i ragazzi della formazione A.s.d. Bottanuco calcio, che partecipa al campionato dei dilettanti Csi a undici, si stavano allenando sul campo dell’oratorio di via Roma.

I ladri (non è chiaro quanti fossero) hanno scassinato la serratura della porta dello spogliatoio, senza essere visti da nessuno. Una volta all’interno, hanno rovistato all’interno delle tasche degli indumenti che i giocatori, tredici quelli che hanno partecipato alla seduta di allenamento, avevano lasciato appesi sopra le panche. I malviventi si sono portati via denaro e telefoni cellulari, per un valore non ancora stabilito.

Non contenti, però, hanno prelevato anche le auto dei ragazzi, una decina, che hanno poi aperto e svuotato a loro volta. Infine, sono fuggiti a bordo della vettura più costosa tra quelle dei giocatori presenti, una Volkswagen Scirocco di un 26enne di Bottanuco, Andrea Locatelli.

Nessuno in oratorio pare si sia accorto di nulla. Solo i ragazzi, una volta terminato l’allenamento, vedendo la porta dello spogliatoio aperta, hanno capito cosa era successo.

Tutti i derubati hanno presentato denuncia ai carabinieri di Capriate. Locatelli ha anche diffuso una foto dell’auto che gli hanno rubato, nella speranza qualcuno possa notarla e fornire informazioni utili al ritrovamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.