BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Accademia dello Sport festeggia il milione in beneficenza con Bianca Atzei e i Dear Jack

Il PalaCreberg si veste da Teatro Ariston e l’Accademia dello Sport per la Solidarietà regala a Bergamo un’imperdibile appendice del Festival di Sanremo. Il milione di euro, traguardo storico raggiunto in soli 12 anni, va celebrato a dovere e così la tradizionale serata per la consegna dei contributi relativi allo scorso anno è pronta a trasformarsi in un evento da ricordare. Sabato 27 febbraio, con Marco Bucarelli e Laura Ghislandi (bergamasca, nota ed apprezzata voce di Rtl 102.5) a tenere le redini dello show “Un milione… sorrisi e musica per la solidarietà”, i riflettori si accenderanno alle 20.30 per dare il via al mix tra musica, beneficenza ed emozioni.

Sul palco, infatti, saliranno i Dear Jack, uno dei complessi rivelazione degli ultimi anni, che proporranno i loro brani a partire da “Mezzo respiro” in gara proprio nell’ultima edizione della kermesse sanremese. Bianca Atzei, artista nata a Milano da genitori sardi, invece, aveva preso parte alla competizione lo scorso anno con “Il solo al mondo” e al PalaCreberg porterà, oltre ai suoi successi, un suggestivo medley di Lucio Battisti per un tris d’assi che verrà completato dall’Orchestra Italiana Bagutti, oltre 40 anni di carriera, che scalderà i cuori con un omaggio a Lucio Dalla e a Mia Martini.

Una scaletta top secret, ma un programma d’eccezione assolutamente da non perdere: un’occasione decisamente unica per coniugare il piacere della grande musica italiana a quello di fare del bene a chi ne ha veramente bisogno.

Il totalizzatore dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà è salito a quota 1.065.000, grazie al + 80.000 con il quale è andato in archivio un 2015 che ha permesso di destinare proventi a: Csi Bergamo, Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII, A.S.D. Polisportiva Oratorio Bagnatica, Special Bergamo Sport, Phb Polisportiva Bergamasca Onlus, Associazione Omero Bergamo, Fondazione Emilia Bosis, Centro Ippico Cascina del Sole e Associazione Spazio Autismo Onlus.

“Questo importantissimo risultato – spiega Giovanni Licini – è stato raggiunto grazie alla volontà, tenacia e generosità di tutta la famiglia dell’Accademia, del suo consiglio direttivo, dei volontari, dei tanti amici sponsor e benefattori, ma anche grazie a tutto il nostro territorio e alla gente bergamasca”.

E visto che progetto che vince non si cambia, anche l’intera attività del 2016 verrà dedicata a raccogliere altri fondi da destinare alla disabilità in ogni sua forma.

L’ingresso è ad offerta libera: tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.sportesolidarieta.it, sulla pagina Facebook dedicata oppure telefonando al numero 035-271172.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.