BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Che aria respiri? Semaforo verde per la seconda settimana di febbraio

La qualità dell'aria nella città di Bergamo registrata dalle centraline Arpa di via Meucci e via Garibaldi: il livello di Pm10 è sempre rimasto sotto la soglia massima di 50 microgrammi per metro cubo.

Continua ad essere buona, e viene da dire “finalmente”, la qualità dell’aria di Bergamo in questo mese di febbraio: dopo un inizio tutt’altro che positivo, condizionato ancora dai pessimi dati di gennaio, il livello di Pm10 è sempre rimasto al di sotto del limite dei 50 microgrammi per metro cubo, avvicinandosi alla soglia solamente in tre occasioni.
Da semaforo verde, ovvero con valori inferiori ai 25 µg/m³, i primi giorni della settimana: da una media di 22 nella giornata di lunedì 8 si è andati progressivamente scendendo fino a mercoledì 10, quando entrambe le centraline hanno fatto segnare il valore più basso di tutto il mese con 8 µg/m³.
La seconda parte della settimana è stata da bollino giallo, con valori tra i 25 e i 50 µg/m³, con venerdì 12 a fare da trampolino di lancio: valori tra i 28 di via Garibaldi e i 31 di via Meucci, prima di un weekend vicinissimo alla soglia massima (45 µg/m³) e un lunedì di nuovo in discesa.
I buoni dati dell’inizio di febbraio, e le previsioni sulle condizioni meteorologiche, avevano indotto il sindaco Giorgio Gori a revocare le dure misure antismog decise durante il Coordinamento dei sindaci: rimane così fermo a 17 il numero dei giorni sopra il limite da inizio anno ma, considerata la soglia massima di 35 durante tutto l’arco dei 12 mesi, l’emergenza smog a Bergamo non può dirsi conclusa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.