BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Locali e attività storiche, a Bergamo sono 30: ecco dove trovarli

Storiche attività, Locali storici, Negozi storici e Insegne storiche e di tradizione: sono etichette che la Regione Lombardia ha riconosciuto a trenta negozi del Comune di Bergamo.

Da almeno 50 anni portano avanti la propria attività commerciale a Bergamo e la Regione Lombardia li ha premiati con un’etichetta di cui vantarsi: sono i negozi e le attività storiche del Comune, saliti a trenta con il riconoscimento, a fine 2015, della Foto Ottica Skandia di via Borgo Palazzo.

C’è chi di anni sulle spalle ne porta ben 181, come la Farmacia Terni, e chi, come la già citata Foto Ottica Skandia, “solo” 59: nel mezzo ci stanno tutti gli altri, locali e negozi che tutti noi, se non frequentato, abbiamo quantomeno ammirato dall’esterno, passeggiando lungo la Corsarola o su via XX settembre.

Partendo da Città Alta troviamo due “Locali storici”, un “Negozio storico” e una “Insegna storica e di tradizione” : alla prima categoria appartengono il ristorante Il Pianone, attivo dal1900, e il Ristorante Pizzeria da Mimmo, aperto esattamente quarant’anni più tardi; alla seconda la Salumeria Mangili (1921) e alla terza la Pasticceria Cavour, terzo locale più antico di Bergamo con i suoi 166 anni.

Scendendo nella città bassa, via XX settembre, Sentierone e via Tasso sono il fulcro della tradizione: si parte da Giulio Balzer, locale storico nato nel 1921, e si continua con Ottica Garufi, storica attività del 1940, Brighenti ortopedica, negozio storico del 1949, Sacerdote (1940) e Ottica Isnenghi (1860). Nascosta in Galleria Santa Marta troviamo Bosisio Gioielleria, storica attività del 1937, sotto i portici del Sentierone, invece, la Corsetteria Bossi, dal 1939. Lungo via Tasso, infine, troviamo uno dopo l’altro due Negozi storici, l’Ottica Gentili del 1863 e l’Ottica Tironi del 1899, una Storica attività, la Calzoleria Rota del 1954, e un Locale storico, la Pasticceria caffetteria Salvi del 1946.

Nella stessa zona operano altri tre negozi storici: la veterana Farmacia Terni, con 181 anni di attività in via Monte Grappa 3, Calzoflex, dal 1954 in largo Belotti, e Formaggi Chiari, in via Locatelli dal 1946.

Andando a spingerci dalla parte opposta, su via Broseta troviamo il secondo locale storico più longevo di Bergamo, l’Antica Osteria Tre Gobbi (nella foto Negozistoricilombardia.it), dal 1855, e la Trattoria D’Ambrosio, dal 1943.

Un buon pezzo di storia lo troviamo anche all’angolo tra Largo Porta Nuova e viale Papa Giovanni XXIII: un negozio storico del 1923, Viaggi Lorandi, e due storiche attività, l’Antica Fioreria Rebussi (1952) e l’Hotel Cappello d’Oro Antico Ristorante del Moro (1880).

Incamminandoci verso la stazione anche il Negozio storico “Recalcati Davide e Figlio”, gioielleria dal 1923, poi con una svolta su via Paleocapa ecco il Barbiere Algeri Fiorenzo, dal 1936.

L’itinerario si conclude con due tappe “periferiche”: il Ristorante Pizzeria Vesuvio, in via Borgo Santa Caterina dal 1953, e la Foto Ottica Skandia, in via Borgo Palazzo dal 1955.

View Mappa locali storici in a full screen map

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.