BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A San Valentino “lievitano” le idee: nei panifici bergamaschi c’è il Paneoroscopo

Un gioco grazie al quale chi acquista panini e pagnotte riceverà in omaggio un simpatico profilo astrologico legato al prodotto che ha scelto

Quando lievitano le idee: in occasione di San Valentino nei panifici bergamaschi arriva il ‘Paneoroscopo’. Un gioco grazie al quale – scrive La Rassegna.it – nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 febbraio, chi acquista panini e pagnotte riceverà in omaggio un simpatico profilo astrologico legato al prodotto che ha scelto: ciabatte, michette, baguette, francesini e muffolette… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

L’iniziativa è il secondo appuntamento del Calendario del Panificatore, un programma atto a valorizzare particolari momenti dell’anno all’interno del progetto “Stagioni di pane”, promosso dall’Aspan. Di mese in mese, l’iniziativa coinvolge fornai e clienti alla riscoperta di antiche usanze e tradizioni, con l’obiettivo di coniugare cultura e alimentazione. I clienti che vorranno partecipare non dovranno far altro che scrivere il nome della loro grande passione nel “Pancuore” esposto nei panifici aderenti, o scattare un selfie e pubblicarlo sulla pagina Facebook “Stagioni di Pane di Aspan”. Gli esercenti premieranno la partecipazione dei clienti con degli omaggi e la consegna del ‘Paneoroscopo’, a seconda del tipo di pane che hanno scelto.
L’idea ha preso il via lo scorso 17 gennaio con la festa di Sant’Antonio Abate, patrono dei panificatori: allora sono stati coinvolti gli over 65, chiamati nei panifici aderenti a scrivere frasi e ricordi sul mondo contadino e bucolico dove il pane era spesso il re della tavola. Tutte le iniziative vengono pubblicate sul sito di Aspan e saranno disponibili presso gli esercizi commerciali aderenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.