BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È nato il primo portale di opendata del Comune di Bergamo

L'assessore Angeloni: “Entro fine marzo caricheremo cento dataset”

È nato il primo portale di opendata del Comune di Bergamo: tutti gli utenti che vogliono consultare la prima ventina di dataset riguardanti Bergamo potranno farlo all’interno del portale regionale www.dati.lombardia.it.

Bergamo è uno degli unici due comuni in Lombardia (l’altro è Monza) ad aver realizzato un suo sito all’interno del portale degli opendata regionali, “una dimostrazione di quanto intendiamo puntare su questo fondamentale strumento di trasparenza e partecipazione”, sottolinea l’Assessore all’Innovazione Giacomo Angeloni.

Sul “mini-sito” www.dati.lombardia.it/comune-bergamo è già possibile trovare tutti i dati grezzi riguardanti le piste ciclabili, le zone a traffico limitato cittadine, la mappa degli hotspot del BergamoWifi, quella relativa ai parcheggi, agli incidenti stradali, le statistiche demografiche, i cognomi più diffusi in città e i nomi più diffusi tra i neonati a partire dal 1987 ad oggi.

“Si tratta di un ulteriore passo del Comune di Bergamo nella diffusione di opendata, dati pubblici a disposizione di tutti gli utenti del web: – prosegue Angeloni – entro il mese di marzo caricheremo altre decine di dataset e continueremo a lavorare per potenziare questo utile strumento, ben sapendo che l’obiettivo finale è quello di costituire un nostro portale di opendata.”

Proprio nella giornata di oggi è stato diffuso dall’Amministrazione il report completo di statistiche demografiche per quello che riguarda il 2015, un documento di 245 pagine nel quale è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti la popolazione nella città di Bergamo: nel 2015 si registra una crescita degli abitanti in città (400 in più rispetto al 2014), confermando il lieve trend positivo registrato nel 2014, dopo un 2013 in cui Bergamo perse circa 2000 abitanti.

Il documento è disponibile qui: issuu.com/francescoalleva/docs/annuariodemografico2016_12927_18584

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    …iniziativa interessante anche se andrebbe sempre indicata una DATA (quantomeno mese e anno) a cui si riferiscono le indicazioni in mappa… così da poter in futuro verificare miglioramenti e/o peggioramenti (ad esempio delle piste ciclabili o della mappa diffusione degli hot-spot wifi), non capisco inoltre come mai alcune mappe non siano riportate nell’elenco disponibile sulle due pagine sottostanti…