BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Consigliere regionale della Lega: “Se avessi un figlio gay? Lo brucerei”.

“Se avessi un figlio omosessuale lo butterei in una caldaia e gli darei fuoco”. Lo ha detto, stando a  quanto riferisce il presidente genovese dell’associazione Agedo, Giovanni Vianello, il consigliere regionale della Lega Nord Liguria Giovanni De Paoli, rivolgendosi ad un gruppo di genitori di ragazzi omosessuali a margine di una audizione presso la commissione regionale salute e sicurezza sociale. “Mi si è gelato il sangue – ha detto Vianello – mi è venuta la pelle d’oca e ho pensato subito ai lager nazisti”.

Pare che il consigliere sia intervenuto alla fine del confronto, portato avanti fino a quel momento con toni civili. Ad un certo punto, alla domanda: “Ma lei, se avesse un figlio gay, che farebbe?”, De Paoli avrebbe risposto senza tanti complimenti: “Lo brucerei”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.